Armi, esportazioni record in Turchia nonostante le promesse

Nonostante il governo italiano avesse promesso di sospendere l'invio di armi alla Turchia dopo l'invasione del Rojava, l'export ha raggiunto cifre record. Lo denunciano Rete Italiana per il Disarmo ed Altreconomia. L'intervista a Duccio Facchini.

Disuguaglianza, Oxfam: “Questo sistema economico arricchisce i più ricchi”

Il rapporto di Oxfam certifica una volta di più come il sistema economico concentri la ricchezza nelle mani di chi è già ricco, costringendo i poveri, soprattutto donne, a restare tali. L'intervista ad Elena Bacciotti di Oxfam Italia.

“Vietato partecipare”, in un libro la persecuzione contro Fabio Vettorel

La storia della persecuzione giudiziaria subita da Fabio Vettorel raccontata in un libro scritto dalla madre, Jamila Baroni: "Vietato partecipare. Amburgo G20. Storia di un processo" (Agenzia X Edizioni).

Libia, una guerra per procura internazionale

La contesa civile in Libia si è trasformata da una guerra per procura regionale in una guerra per procura internazionale. La giornalista Nancy Porsia ci aiuta a capire la partita che si sta giocando sul terreno libico.

India, tra fermento sociale e fascino nazionalista

Le proteste contro la legge sulla cittadinanza e lo sciopero che ha portato in piazza 250 milioni di persone. In India c'è opposizione sociale al premier Narendra Modi, ma il suo nazionalismo affascina ancora. L'intervista a Matteo Miavaldi.

Alta tensione Usa-Iran in Iraq, ma nessuno vuole la guerra

Le tensioni tra Stati Uniti e Iran in Iraq e i possibili sbocchi della crisi.

Charlie Hebdo, cinque anni fa la strage: un aperitivo per ricordarlo

A cinque anni dalla strage nella redazione della rivista satirica Charlie Hebdo, un appuntamento per ricordarla.

Trump e Salvini, tutti gli odi vengono al pettine

Due dei leader sovranisti più in voga in quest'epoca, Donald Trump e Matteo Salvini, vanno incontro a guai giudiziari nelle stesse ore. Da un lato l'impeachment, dall'altro l'autorizzazione a procedere per il caso della nave Gregoretti.

Cile, a due mesi dall’inizio delle rivolte continua la repressione

A due mesi dallo scoppio delle proteste, in Cile la repressione è drammatica. Domani a Bologna un incontro di Rete Internazionale "Chile Despertó" e Amnesty International.

Clima, Cop25 è una grande delusione

Cop25 volge al termine e ci siamo fatti raccontare com'è andata da Andrea Barolini di Valori.it

Social Network

23,424FansMi piace
7,451FollowerSegui
781IscrittiIscriviti