L’estate della città metropolitana sarà costellata da una stagione teatrale ricca e composita, tra cui quella a cura di TTTXTE, che allestirà vari spettacoli, accogliendo nomi eccellenti del mondo dello spettacolo italiano, dal 9 giugno al 12 luglio 2021.

Tanti ospiti per un’estate al parco di Villa Ronchi

Sotto la direzione artistica di Alex Carpani, TTTXTE fa parte degli eventi di Bologna Estate 2021. Sarà un cartellone ricco di personaggi di punta nel mondo dello spettacolo italiano, con produzioni che toccano i maggiori teatri nazionali.
L’edizione sarà ospitata nella magica cornice del parco di Villa Ronchi a Bolognina di Crevalcore, in Via Argini Nord n. 3277, e gli spettacoli si terranno sempre alle ore 21.

Il programma di TTTXTE è un altro importante segnale di quanto la cultura sia pronta a ripartire, e a portare con sé il cinema, la musica, lo spettacolo e il teatro.
L’organizzazione dell’arena sarà tale da garantire la sicurezza degli spettatori,nel rispetto delle norme anti-covid; inoltre sfruttando il percorso della Ciclovia del Sole appena inaugurata, sarà possibile raggiungere il luogo in bicicletta, avendo così l’opportunità di godersi la bellezza della campagna circostante.

Gli appuntamenti saranno numerosi, e ogni spettacolo avrà una data di recupero in caso di maltempo:

Mercoledì 9 giugno, alle ore 21, Iaia Forte, accompagnata dal sax di Javier Girotto, è l’interprete e la regista di Interno Famigliare, racconto tratto dalla raccolta “Il mare non bagna Napoli”, capolavoro di Anna Maria Ortese, che racconta Napoli con sensibilità dolorosa. Una falsa felicità domestica, attraversata da una prepotente violenza, verità e passione, attraverso cui viene messa in scena una metafora di Napoli stessa.

Lunedì 14 giugno, Laura Curino e Renato Sarti vanno in scena con Il rumore del Silenzio, con il testo e la regia dello stesso Renato Sarti. Uno spettacolo dedicato alla strage di Piazza Fontana, nel suo cinquantenario, e che si snoda come un viaggio nella memoria, dando voce a Licia Rognini, moglie di Giuseppe Pinelli, uomo simbolo della tradizione anarchica libertaria.

Martedì 23 giugno, ci sarà lo spettacolo Liberi Tutti!, testo e regia di Giovanni Veronesi, che lo metterà in scena con i Musica Da Ripostiglio: racconti inediti sul mondo del cinema e dello spettacolo, dove musica, teatro e cinema convivono insieme, per uno show multiforme e imprevedibile.

Mercoledì 30 giugno, verrà messa in scena la satira di Natalino Balasso, con Dizionario Balasso, con testo e regia dello stesso. Uno spettacolo incentrato sulla comprensione del mondo e sul valore della parola “definizione”, termine che verrà scandagliato e disinnescato.

Giovedì 8 luglio, arrivano Peppe Servillo e Geoff Westley con Favole Al Telefono…E Al Pianoforte, che rappresenterà un momento per indagare il linguaggio e la fantasia del poeta Rodari, al suono di sassofoni, percussioni, contrabbasso, violini e tromboni.

Lunedì 12 luglio, la rassegna estiva sarà chiusa da Lello Arena, insieme a Francesca Taviani con il violoncello e a Rossella Giordano con il pianoforte, nello spettacolo Oh, That Chaplin!.
Lo spettacolo è il racconto di uno dei più grandi fallimenti nel mondo della musica, e nella carriera di violoncellista, di un genio straordinario del cinema di tutti i tempi, come Chaplin.

I biglietti per assistere agli spettacoli sono acquistabili visitando il sito del comune di Crevalcore.

ASCOLTA L’INTERVISTA AD ALEX CARPANI:

Chiara Moffa

Articolo precedente“Voilà” la France, all’Eurovision Song Contest per una vittoria che manca da quarant’anni
Articolo successivoLibri da leggere anche oltre le 23.00