Negli ultimi mesi si parla in maniera sempre più insistente di servizi che proteggono la nostra privacy online, in particolare utilizzando questa sigla: VPN.

Anche in Italia inizia ad esserci una certa conoscenza di questi strumenti, ma non tutti sanno cosa sono e come funzionano questi ”scudi” quando navighiamo in rete. In questo articolo risponderemo alle domande più comuni e vedremo quali sono i migliori servizi VPN in Italia.

Che cos’è una VPN

VPN (acronimo per Virtual Private Network, Rete Virtuale Privata) è un servizio di criptaggio del traffico online.

Quando siamo su internet, ogni sito che visitiamo riceve dei dati da noi, per alcuni c’è l’obbligo di poter dare la scelta al visitatore riguardo alla loro concessione, o almeno di notificare la loro acquisizione. Ma se i siti che utilizziamo non sono pericolosi ciò non significa che le nostre informazioni siano completamente al sicuro: infatti, nel viaggio che i nostri dati fanno dal nostro device al sito web non presenta nessuna zona in cui i dati sono protetti o resi anonimi, diventando perciò un potenziale obiettivo per malintenzionati che potrebbero appropriarsi illegalmente dei nostri dati.

Per evitare questi inconvenienti non basta utilizzare la modalità anonima del nostro browser: i siti che visitiamo non compaiono nella cronologia, ma i nostri movimenti saranno comunque visibili. Tutto questo si può evitare usando una delle migliori VPN, che funziona da canale di smistamento per le informazioni inviate ai siti: la VPN raccoglie i dati, li smista selezionando solo quelli necessari, li rende anonimi applicando un IP diverso e mandandoli al sito eliminando qualunque possibilità di tracciamento.

Perchè utilizzare una VPN

I motivi per cui si decide di utilizzare un servizio VPN sono molteplici: il primo è, come detto prima, quello di mantenere al sicuro i propri dati, soprattutto nel caso si utilizzino in modo frequente pagamenti elettronici con il proprio smartphone.

Ma proteggere la propria identità online non è l’unico scopo per cui si può utilizzare una VPN, infatti, grazie al cambio del proprio indirizzo IP, è possibile accedere a contenuti che normalmente sarebbero bloccati per diversi motivi tra cui quelli geografici. Attraverso una VPN è quindi possibile, per esempio, accedere ai programmi della BBC dall’Italia o guardare serie TV che non fanno parte del catalogo italiano di Netflix (Il sito IT.VPNWelt.com ha raccolto la valutazione di affidabili e migliori VPN per Netflix) o Prime Video.

Le migliori VPN in Italia

Sono molteplici i servizi VPN disponibili sul mercato: per chi non ha particolare dimestichezza con questo mezzo il rischio è convincersi che una valga l’altra e di conseguenza affidarsi a compagnie più economiche e ritrovarsi davanti ad un servizio scadente. Tra le VPN che invece sono riconosciute come le migliori sul mercato troviamo Express VPN (per molti la più sicura), CyberGhost,  Surfshark e Private Internet Access. In Italia la più utilizzata è NordVPN, che ha sede a Panama dove non c’è alcuna legge in vigore sulla conservazione dei dati.

Articolo precedentePopcorn Ska
Articolo successivoI nuovi mondi della realtà virtuale