Nell’ambito della settimana che Radio Città Fujiko dedica alla creatività indipendente, abbiamo il piacere di presentarvi Spoon Tea Production, una casa di produzione video-cinematografica sperimentale nata grazie all’inventiva di alcuni studenti del DAMS, intenzionati a realizzare il primo cortometraggio della loro vita. Ascolta l’intervista in fondo all’articolo.

Spoon Tea nasce nel 2013 a Bologna, inizialmente come idea. Un’idea che prende forma velocemente, i tre ragazzi coinvolgono amici e compagni di studio, scrivendo un soggetto e avviando uno storyboard. Ora, oltre a Domenico G.S. Parrino, Sebastiano Caceffo e Domenico Pizzulo, fanno parte di Spoon Tea anche Alessio Festuccia, Riccardo Prezzi, Irene Usardi, Luca Verrengia; Fiodor Fieni e Alberto Errico; il gruppo si allarga notevolmente in un mix culturale che percorre l’Italia dal Nord al Sud vista la provenienza dei ragazzi.

Spoon Tea ha finalmente un nome e un obiettivo: nei mesi di giugno e luglio 2013, i membri vivono quotidianamente a stretto contatto fra loro, ricercando continuamente materiale di scena, affrontando lunghe sessioni di montaggio e registrando interviste anche per la stessa Radio Città Fujiko. Spoon Tea Production continua la sua evoluzione, avvia una campagna di Crowdfunding su Indiegogo e lancia un “battage pubblicitario” per le vie di Bologna, tappezzandole di adesivi firmati “Spoon Tea”, distribuendo volantini e improvvisando concerti in vero e proprio stile “busker” per una raccolta fondi dal basso. Grazie a queste attività e alla presenza sui social network, Spoon Tea inizia a farsi un nome in città.

Sono passati diversi mesi dall’inizio delle attività e il cortometraggio ideato dai ragazzi di Spoon Tea è già in fase di post-produzione: si chiama Loop e sta diventando il mezzo attraverso cui si concretizzano i sogni dei giovani creativi. Collaborano con i B Mamo Tales e nell’aprile 2014, hanno avviato insieme un cineforum nelle stanze occupate del Terzo Piano di via Irnerio 15, per dare visibilità a produzioni come loro, indipendenti.

Spoon Tea festeggia il primo anno di vita e vede aprirsi molteplici opportunità: continuano occasionalmente le interviste per Radio Città Fujiko, realizza spot pubblicitari come quello per Riot – a board game about social conflict, idea e gira video per Eusebio Martinelli and The Gipsy Abarth Orkestar e pensa di aprire laboratori lowcost per futuri studenti Dams.

Spoon Tea Production è presente su Facebook : www.facebook.com/spoonteaproduction/timeline  e i ragazzi sono pronti ad accogliere chiunque fosse interessato all’ambito cinematografico o più in generale all’arte in tutte le sue sfaccettature. Potete contattarli all’indirizzo: spoontea.production@gmail.com

Ascolta l’intervista: