ATTUALITA' E POLITICA

5G: il 25 gennaio la mobilitazione globale, anche a Bologna

Il 25 gennaio una mobilitazione internazionale contro il 5G, il cosiddetto "internet delle cose". A Bologna la manifestazione parte da piazza XX Settembre. L'intervista a Miriam Cappi di Stop 5G Emilia.

Il concertone delle sardine: “Bentornati in mare aperto”

Domenica in piazza VIII Agosto a Bologna il concertone delle 6000 sardine: "Bentornati in mare aperto".

“Vietato partecipare”, in un libro la persecuzione contro Fabio Vettorel

La storia della persecuzione giudiziaria subita da Fabio Vettorel raccontata in un libro scritto dalla madre, Jamila Baroni: "Vietato partecipare. Amburgo G20. Storia di un processo" (Agenzia X Edizioni).

Xm24 di nuovo sotto sgombero

L'ex-caserma Sani, occupata lo scorso 15 novembre da Xm24, è sotto sgombero.

Libia, una guerra per procura internazionale

La contesa civile in Libia si è trasformata da una guerra per procura regionale in una guerra per procura internazionale. La giornalista Nancy Porsia ci aiuta a capire la partita che si sta giocando sul terreno libico.

Ellery Eskelin, Michael Formanek e Chris Speed a Salt Peanuts

Ellery Eskelin, Michael Formanek e Chris Speed: nella puntata di sabato 18 gennaio, ore 16, a cura di Sandro Baroni ed Alfredo...

Le morti sul lavoro superano già i giorni dell’anno

In appena 14 giorni dall'inizio del 2020 sono morte 17 persone sul lavoro. La vera emergenza sicurezza che la politica snobba. L'intervista a Carlo Soricelli dell'Osservatorio indipendente sui morti sul lavoro.

Pubblicità Fca, il classismo inculcato fin da piccoli

Le polemiche per il nuovo spot di Fca si sono trasformate in segnalazioni all'Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria. L'intervista a Simona Larghetti della rete Strade scolastiche-School streets.

Xm24 rilancia: “una contro-progettazione contro la speculazione”

Lo sgombero minacciato non è ancora arrivato e così Xm24, dalla nuova occupazione dell’ex-caserma Sani, rilancia con un piano di contro-progettazione che si oppone alle mire speculative che sussistono sull’area.

Cpr, la situazione è esplosiva: morti, fughe e rivolte

Un morto, rivolte e tentativi di fuga: la situazione nei Cpr introdotti dalla legge Minniti-Orlando è esplosiva ed è peggiorata con la legge Salvini del 2018. Le denunce della campagna LasciateCIEntrare. L'intervista a Fulvio Vassallo Paleologo.

Social Network

21,844FansMi piace
7,356FollowerSegui
770IscrittiIscriviti