ATTUALITA' E POLITICA

2 agosto 1980: dopo quarant’anni il cerchio si sta chiudendo

Il manifesto per il 40° anniversario della strage alla stazione di Bologna indica mandanti, fiancheggiatori ed esecutori. Bolognesi: "Sulla direttiva Renzi ci hanno presi in giro".

Centri estivi Bologna in sciopero: “Facciamo solo da badanti”

Sciopero dei Centri estivi di Bologna per bambini da 9 a 36 mesi, proclamato da Cobas Bologna, Adi ed Sgb. Per i sindacati non c'è alcun progetto educativo, ma semplice badantato.

Tso per Covid, l’approfondimento di Psicoradio

La redazione di Psicoradio approfondisce il tema del Tso per Covid proposta da Zaia e da alcuni sindaci.

Decreti sicurezza: il governo tentenna, li smonta la Corte Costituzionale

Mentre il governo temporeggia, la Corte Costituzionale smonta un pezzo dei Decreti sicurezza di Salvini, definendolo "irragionevole e incostituzionale".

Canali, un progetto europeo per dare una “regolata” alle nutrie

Bonifica Renana, Università di Bologna e Legambiente Emilia Romagna seguono il progetto Life Green4Blue per favorire la biodiversità nei canali e contenere le specie aliene.

Ddl Zan tra i fuochi di Terf e No Gender: che...

Da un lato gli integralisti No Gender, dall'altro le femministe e lesbiche liberal. Il Ddl Zan contro l'omolesbobitransfobia non vive vita facile. Un documento in difesa della legge e una manifestazione per chiedere di più.

Biblioteche Bologna, dopo il lockdown servizi ridotti e addetti a rischio

Dopo il lockdown le biblioteche comunali di Bologna hanno riaperto a singhiozzo e lavoratrici e lavoratori sono ancora a mezzo servizio e rischiano di perdere il posto.

Le “cose buone” di Mussolini e il conto aperto col fascismo

Francesco Filippi presenta i suoi libri "Mussolini ha fatto anche cose buone" e "Ma perché siamo ancora fascisti" (Bollati Boringhieri) venerdì 10 luglio nel Comune di San Giorgio di Piano.

Medicina, la beffa dello Stato per i lavoratori. Cgil: “Rimediare subito”

Non potevano andare a lavorare perché il Comune era zona rossa. E ora non vengono (ancora) risarciti. La beffa dello Stato per i lavoratori di Medicina. La Cgil: "Inaccettabile, rimediare subito".

Canapa, l’opzione anti-crisi che l’Italia non vuole considerare

Legalizzare la canapa creerebbe 345mila posti di lavoro e un gettito per lo Stato di 5-10 miliardi. Risorse preziose per contrastare la crisi attuale. Eppure l'Italia si rifiuta. L'intervista a Matteo Gracis.

Social Network

23,227FansMi piace
7,438FollowerSegui
781IscrittiIscriviti