Agenda degli appuntamenti culturali, musicali e cinematografici. Questi gli appuntamenti di mercoledì 21 Novembre

MUSICA

OFF BOLOGNA: via Testoni 5/A, ore 20.00. In  collaborazione con Vertigo Concerti live di On Off Man.
On Off Man è il nome del progetto del musicista e producer Stefano Diso.

L’ALTRO SPAZIO: Via Nazario Sauro 24F, ore 22.00. Sergio Beercock in concerto.

FUCINA 209: Via San Donato 209/F, ore 21.30. Ya NIce in concerto. Ya nice è il frutto di un’amicizia che prende forma sotto vesti sonore, è la passione per il funk e la black music che unisce quattro musicisti.

BRAVO CAFFE: Via Mascarella 1, ore 22.00. Per il Bologna Jazz Festival, Corrado Rustici Trio in concerto.

CORTILE CAFE: Via Nazario Sauro, 24/A, ore 22.00. E C O S in concerto.

BINARIO 69: Via De’Carracci 69/7d, ore 22.00. Live di Alessandro Baro con OLD STONE.

TEATRO:

TEATRI DI VITA: Via Emilia Ponente 48, ore 21.30. Va in scena  “CHIEDI CHI ERA FRANCESCO”
uno spettacolo di Andrea Adriatico.

LETTERATURA

LIBRERIA TRAME: Via Goito 3/c, ore 18.00. Presentazione del libro “Raccontami tu” di Maristella Lippolis, L’Iguana editrice, 2018. Interviene Loredana Magazzeni.

LIBRERIA MODO INFOSHOP: Via Mascarella, 24/b, ore 18.00. Presentazione di “La vita lontana” un romanzo di Paolo Pecere. Filippo Milani ne parla con l’autore.

LIBRERIA COOP AMBASCIATORI: via degli Orefici, 19, ore 18.30. Luca Bianchini presenta “SO CHE UN GIORNO TORNERAI” edito da Mondadori. Dialoga con l’autore Alberto Sebastiani.

LIBRERIA FICO: via Paolo Canali, 8, ore 19.00. Incontro con Aldo Cazzullo per la presentazione del suo libro “Giuro che non avrò più fame. L’Italia della Ricostruzione”. Edito da Mondadori.

DANDY CAFFE’LETTERARIO: via Della Grada 4/E, ore 18.30. Presentazione del libro di Fabrizo Lombardo autore di Coordinate per la crudeltà. Dialogo con il poeta di Vito M.Bonito. Accompagna le letture dei testi il musicista Emiliano Invidia alla chitarra.

CINEMA

CINEMA LUMIERE: Piazzetta Pier Paolo Pasolini 3b, Ore 20.00. Proiezione del film “Angels Wear White.” di Vivian Qu. INGRESSO GRATUITO.

 

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61