Anche quest’anno il parco Montagnola di Bologna ospita la rassegna estiva che vede mischiare musica e cucina di alta qualità. Oltre le consuete linee guida del festival, quest’anno l’iniziativa si colorerà del nuovo punto ristoro “Clandestino-Beer Garden in Montagnola”,gestito da Good Vibes.

Il festival avrà inizio l’8 giugno con l’inaugurazione di “Clandestino-Beer Garden in Montagnola” che inizierà alle ore 17.00 e in cui si potrà godere di musica live, dj set, e buon cibo unito ad una vastissima varietà di drink. Il punto ristorazione opererà dalle 12.00 fino alle 24.00 circa e vicino allo spazio dedicato al palco, verrà anche allestita una zona relax arricchita da amache e sdraio.
Anche quest’anno il progetto si arricchisce di diverse iniziative come campi estivi per bambini, rasegna cinematografica, attività sportive, rassegne musicali di molteplici e differenti generi.

“Montagnola jazz club” è la rassegna musicale jazz curata da Piero Odorici, direttore artistico e noto musicista, che ormai da tre anni ha preso parte a questo grande progetto. Dieci concerti animeranno il parco dal 14 luglio al 7 agosto e partiranno con l’esibizione di “The connection Trio” e dello stessto Piero Odorici che suoneranno brani inediti e alcuni pezzi standard rivisitati.

Quindi molteplici e diversificate sono le proposte che quest’anno il festival offre per poter mettere a disposizione eventi che possano coinvolgere tutta la comunità cittadina su più fasce d’età. L’obiettivo infatti è quello di riqualificare in particolare questa porzione di città, il Parco della Montagnola in pieno centro storico.

Carlotta Calarese

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61