Per la prima volta nella storia delle interviste di paura in palcoscenico, abbiamo intervistato un editor e più precisamente il montatore noto ai più per la sua collaborazione con Paolo Sorrentino, regista del recente successo internazionale This must be the place!

Volendo trovare una breve definizione, il montatore è colui che ritma e plasma ore e ore di girato creando quel prodotto finale che poi andremo ad amare al cinema. Con Cristiano abbiamo parlato di questo, ma anche del suo ultimo lavoro, progetto che presto lo porterà a Bologna. Quaranta film, uniti da un tema comune- la catastrofe- e montati insieme per creare un nuovo lungometraggio che farà da sfondo al live concert di Bill Laswell. Un grande evento che inaugurerà l’edizione 2012 del Future Film Festival.

Articolo precedenteLa domenica di Radio Città Fujiko
Articolo successivoIn piazza Verdi il “botellón dei senza casa”