”ratm”/

Dibattiti su disoccupazione giovanile, spazi comuni inutilizzati, consumi, periferie, ma anche gastronomia e spettacoli. Dal 10 al 12 luglio al Costarena di via Azzo Gardino c’è la quarta edizione di Manifesta, la festa del circolo bolognese de Il Manifesto.

Domani, al Costarena di via Azzo Gardino, prende il via la quarta edizione di “Manifesta“, la festa del circolo bolognese del quotidiano Il Manifesto. Tre giorni di dibattiti, gastronomia e spettacoli che vogliono accendere i riflettori sui principali temi dell’attualità, sia nazionale che locale.
Si comincia domani, 10 luglio, con l’inaugurazione di “(Dis)occupazione giovanile – Italians do it better“, la mostra fotografica di Simona Hassan, che verrà commentata da Pier Giovanni Alleva, Daniela Vannini e Anna Russo.

Alle 19.00, la stessa serà, si discuterà invece di riappropriazione di spazi pubblici inutilizzati, attraverso la testimonianza di Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, che racconterà il regolamento predisposto dalla sua amministrazione; Werther Albertazzi di Planimetrie Culturali, Enrico del collettivo Labàs ed esponenti della Società di Mutuo Soccorso 20 pietre, che di recente si è vista assegnare uno spazio, che vorrà trasformare in una nuova casa del popolo. La cena, prevista per le ore 20.00, servirà proprio a sostenere quest’iniziativa.
Alle 21.30, infine, Gaetano Alessi e Massimo Manzoli presentano “Periferie Terre Forti” con Cristina Quintavalla, portavoce dell’Altra Emilia Romagna, l’eurodeputata Elly Schlein e Simmaco Perillo del Consorzio N.c.o.

Caldo anche il tema che verrà affrontato sabato 11, quando alle 19.00 ci sarà un confronto tra – confronto tra Pier Paolo Lanzarini di Campi Aperti, Peppino Cilento della Cooperativa Olearia “Nuovo Cilento”, il presidente di Coop Adriatica Adriano Turrini e l’ambientalista Guido Viale, sul tema “Expo- Eataly – Fico: modelli di sviluppo o l’altra faccia capitalismo predatore?“. Modererà Loris Campetti, giornalista del Manifesto. La cena mediterranea delle 21.00 sarà a tema, con i prodotti della NCO dalle terre sequestrate alle mafie.
A chiudere la serata, alle 22.00, lo spettacolo teatrale “L’aumento” di Dino Buzzati, portato in scena dalla compagnia Ten Teatro.

Domenica, infine, l’associazione terrà la sua assemblea annuale, mentre alle 20.00 verrà presentato l’ultimo libro di Francesca Vecchioni, “T’innamorerai senza pensare”. A discuterne con l’autrice saranno Maurizio Cecconi e Laura Veronesi, con letture di Maria Visconti.
Alle 22.00, infine, Ten Teatro porterà in scena “Non tutti i ladri vengono per nuocere” di Dario Fo.
Per le cene ed i pranzi è gradita la prenotazione: telefonare a Mauro 347-4900033 o Sergio 349-0886312.