Dopo il fuorionda del grillino Giovanni Favia trasmesso da La7, il problema è il consigliere regionale o il tema da lui sollevato? Lo chiediamo agli opinionisti e agli ascoltatori.

Dopo la bufera sul M5S scaturita dal fuorionda di Giovanni Favia in cui lamentava l’assenza di democrazia nel movimento, dopo gli insulti o gli incoraggiamenti sul web, dopo l’annuncio di dimissioni, dopo la replica di Casaleggio, che sostiene di non aver mai deciso chi candidare (ma di epurazioni se ne sono viste parecchie…), quale sarà il destino della formazione politica? Il tema sollevato da Giovanni Favia esiste o il problema è la permanenza di Favia stesso dentro il movimento? Il M5S in fatto di democrazia “è uguale a tutti gli altri”, frase tanto cara ai grillini, oppure no?

Chiediamo di rispondere a queste domande sia agli ascoltatori che ad esperti ed osservatori che raggiungiamo telefonicamente.

Per gli ascoltatori, specie se simpatizzanti o elettori del Movimento 5 Stelle, chiediamo di commentare qui, in fondo all’articolo, o di scrivere un sms al 333-1809494 dalle 15.00 – alle 16.00, all’interno del programma “Fujiko In Città“.