”ratm”/

Dal 7 al 20 luglio, nell’ambito di bé bolognaestate, si terranno gli eventi culminanti del progetto Le Parole e la Città, nato in occasione dei vent’anni della Compagnia Teatro dell’Argine. Il progetto comprende numerose azioni: uno spettacolo itinerante, un convegno, una videoinstallazione, un laboratorio e incursioni teatrali per le strade di Bologna.

Le Parole e la Città è un progetto articolato, nato e sviluppato nel corso degli ultimi nove mesi, che ha coinvolto oltre 3000 persone e più di 100 tra enti, istituzioni, associazioni e compagnie del territorio. Il progetto, che nasce in occasione dei vent’anni della Compagnia Teatro dell’Argine e si svolge nell’ambito di bè bolognaestate 2014, prevede numerose azioni che dal 7 al 20 luglio arricchiranno il panorama culturale della nostra città. Tra queste, uno spettacolo itinerante all’aperto per 100 attori; un convegno per parlare di teatro, città e nuovo pubblico; una videoinstallazione nella quale 100 fra artisti, intellettuali, esperti, ma anche comuni cittadini esprimono le 5 parole chiave da cui ricominciare; cinque incursioni teatrali, permormance realizzate per le strade e le piazze di Bologna; un laboratorio di critica e racconto teatrale per spettatori a cura di Massimo Marino; oltre 100 abbecedari, ovvero una sorta di carta d’identità dei gruppi e associazioni che abitano la città, realizzati nel corso di incontri e laboratori; più di 1000 cartoline sulle quali altrettante persone hanno scritto qual è la parola che vorrebbero salvare.

Lo spettacolo “Le Parole e la Città” andrà in scena dal 14 al 20 luglio all’ITC Teatro di San Lazzaro (ore 21.30). Lo spettacolo è stato scritto, recitato e realizzato con la collaborazione di oltre 3000 intervistati. Un’azione collettiva recitata in più lingue –  italiano, inglese, arabo – e in due versioni speciali per bambini e non udenti. All’interno dello spazio scenico sarà ricostruita una sorta di città in miniatura, rappresentata non da case e palazzi, bensì da piccoli palcoscenici dedicati alle tante voci raccolte nel corso dei mesi. Agli spettatori verrà consegnata un’audioguida con la quale si muoverà tra le vie della città teatrale scegliendo liberamnete quale spazio visitare, in un viaggio intimo, affascinante e libero, fino a ritrovarsi tutti insieme nella piazza centrale per raccontarsi e riconoscersi come nuovi cittadini.

Potete trovare il programma completo del progetto “Le Parole e la Città” visitando il sito www.teatrodellargine.org