Riparte con una nuova gestione il Teatro delle Celebrazioni. Scongiurato il fallimento nel 2011 grazie all’acquisizione da parte della società D&P Productions, la nuova compagine societaria è fiduciosa che un teatro privato e commerciale, che fa spettacoli commerciali, possa e debba tenersi in piedi.

Non manca però la volontà di credere e investire nella cultura con un progetto di lunga durata.
Infatti, una delle novità più significative di questa nuova gestione è la Compagnia di Danza Contemporanea ONIIN DANCE COMPANY, diretta dalla coreografa e danzatrice Daniela Rapisarda. L’idea, afferma il direttore artistico del teatro Piergraziano Ritella, è “quella di far crescere artisticamente una realtà che possa diventare un punto di riferimento per il panorama tersicoreo nazionale.”

Novità anche per quanto riguarda il cartellone principale 2012/2013, presentato stamane in conferenza stampa, che quest’anno è suddiviso in quattro rassegne a tema: “Parole&Musica”, dedicato al varietà, “Musical Theater”, lo spazio riservato all’opera e la rassegna “Comix&Comix”, che vedrà esibirsi sei comici del panorama italiano. Completa l’offerta culturale infine la rassegna TeatroDanza, che partirà il 29 dicembre con il Rostov State Balet.

Danno il via alla stagione della rassegna “Parole&Musica” Cochi e Renato in scena il 19 e il 20 ottobre. A seguire Veronica Pivetti, Enzo Iacchetti e molti altri. Per la rassegna “Comix&Comix” Riccardo Rossi, Biagio Izzo, Leonardo Manera, Gioele Dix, Paolo Cevoli e Maurizio Battista. Mentre per la rassegna “Musical Theater” ritorna a grande richiesta “I promessi sposi opera moderna” di Michele Guardì dal 15 novembre.

Paolo Antoniazzi

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61