””/

Forelock suonerà insieme agli Arawak il 9 giugno al Baum Festival, presso il Parco del Dopolavoro Ferroviario di Bologna. Noi lo abbiamo raggiunto.

Nome d’arte di Alfredo Puglia, Forelock è un progetto nato da solista, attraverso l’unione di influenze di musica classica, africana ed elettronica. Nel 2008 entra in contatto con la riddim band Arawak: dalla loro collaborazione, che gli permette di sperimentare ancora di più con i suoni caldi e vintage del reggae, nasce il primo album. “Zero”, pubblicato a nome Forelock & Arawak per La Tempesta Dub, vede la partecipazione di grandi nomi del reggae internazionale come Dennis Bovell, Steel Pulse e Juba Lion.
La tournée seguente lo porta ad esibirsi sui palchi dei maggiori eventi reggae italiani ed europei, e ad essere chiamato come ospite speciale di tour internazionali assieme a stelle del firmamento giamaicano come Luciano, Johnny Osbourne, Assassin AKA Agent Sasco e Randy Valentine.

A fine 2018, Forelock & Arawak pubblicano il loro secondo lavoro discografico “To The Foundation”, anticipato dai singoli “Roots & Culture”, “Islander Taking Over” e “Nuraggae Style”.
Il disco vuole essere un tributo al noto cantante Dennis Brown, una delle figure più importanti della scena reggae insieme a Bob Marley. “To the foundation” è un album che intende trasportare l’ascoltatore nelle strade dell’Africa degli anni Settanta e Ottanta, periodo durante il quale la musica reggae viene finalmente scoperta ed apprezzata anche in Europa.

Benedetta Caiola

ASCOLTA L’INTERVISTA A FORELOCK: