Iniziativa poetico-fotografica in accordo con l’associazione tra i Parenti delle Vittime della strage alla Stazione di Bologna del 2 agosto 1980, dedicata alle Vittime di tutte le stragi. Per non dimenticare. Poeti e fotografi raccontano il loro rifiuto alla violenza e la loro voglia di Pace.

Non esiste una morte più grave di un altra.Non esistono omicidi di massa più spaventosi di altri. La strage (quando per strage si intende la morte contemporanea di più persone in un lasso breve di tempo, causata da atto violento), che sia mossa da odio razziale, fanatismo religioso, guerra, odio di genere, ha sempre un unico scopo: terrorizzare, destabilizzare, limitare la Libertà, dividere.

Noi bolognesi la strage del 2 agosto ce l’abbiamo nelle orecchie, sotto pelle: molti erano là, hanno visto sentito sofferto perduto. Molti l’hanno vissuta coi tg i racconti le impressioni la rabbia la paura.

Ma Bologna non ha paura: ancora grida, muta e ostinata, la sua voglia, la sua esigenza di Giustizia e Verità.

Che questa ostinata caparbietà che non ci fa mollare dopo 35 anni (che sono ieri) serva a tutti coloro che non chiudono gli occhi, che vogliono capire, sapere . Che ci credono ancora. Alla possibilità che il rifiuto al silenzio serva a dire Basta. Per sempre. Un giorno.

Silvia Parma

Da lunedi 27 luglio fino a domenica 2 agosto su questa pagina verranno postate le immagini ei fotografi e i versi dei poeti che hanno aderito all’iniziativa.

La casa Editrice RosaAnna Pironti Editore realizzerà una raccolta con il materiale pervenuto

Lunedi 27 luglio espongono i fotografi Mery Ciuchi e Tito Truglia. Le poesie sono di Annelisa Addolorato, Nerina Ardizzoni, Daniele Barbieri, Claudio Bedocchi e Bartolomeo Bellanova.

Martedi 28 Luglio espongono Luigi Verde e Annelisa Addolorato. Le poesie sono di Dome Bulfaro, Diana Cesaroni, Rosemarie Cicirello, Mery Ciuchi e Gianfranco Corona

Mercoledi 29 Luglio espongono Pina Brintazzoli e CaRfa; le poesie sono di Francesca Crivellaro, Anna Garbo, Davide Ferrari, Luisa Lenzi e Gassid Mohamed

Giovedi 30 Luglio espongono Simona Hassan e Lorenz Piretti; le poesie sono di Rosaria Lo Russo, Antonella Lucchini, Loredana Magazzeni, Luciano Manzalini, Daniele Natali.