Per gioco, si intende un’attività (spesso divertente) di intrattenimento volontaria svolta da adulti, bambini, o animali, a scopo ricreativo . In italiano, la parola “gioco” viene anche impiegata in modo più specifico, riferendosi ad attività ricreative di tipo competitivo, e caratterizzate da obiettivi e regole rigorosamente definite

Nel corso del tempo, la tendenza è quella di ridurre la parte ‘materiale’ del gioco, passando dai più strutturati giochi da tavolo, ai giochi di carte, fino ai giochi online, dove una console o un personal computer possono ospitare innumerevoli giochi

Giochi da tavolo

Un gioco da tavolo è un gioco che richiede una superficie di gioco, detta anche “tabellone” su cui si muovono i ‘’pezzi del gioco’’ siano essi ‘pedine’ o ‘segnalini’

Non è una categoria di cui si può dare una definizione precisa; il concetto di tabellone può essere anche inteso in senso piuttosto lato . In sostanza, si può includere in questa categoria qualunque gioco richieda una superficie esclusivamente dedicata, ma escludendo i giochi di carte

I giochi da tavolo rappresentano un fenomeno piuttosto diffuso come momento di aggregazione, sebbene la loro importanza nella vita sociale dipenda anche dalle tradizioni nazionali.

Questo genere di giochi ha una notevole importanza come intrattenimento per la famiglia, specialmente per quelli che si prestano a essere giocati a tutte le età; ma non mancano giochi da tavolo le cui regole possono risultare troppo complicate persino per molti adulti

Giochi di carte

Un gioco di carte è un qualunque gioco che necessita l’uso di carte da gioco sia tradizionali sia specifiche per il gioco. In questo caso esistono mazzi tradizionali con cui poter giocare un numero consistente di giochi diversi, scanditi da regole ben precise. Spesso le regole sono ‘geografiche’; lo stesso gioco può avere più varianti e l’abilità del giocatore è spesso determinante

Negli ultimi 30 anni abbiamo assistito anche alla diffusione di giochi di carte con mazzi collezionabili; l’idea di marketing è stata vincente, e a partire dai primi Magic e Mutant Chronichles, si è sviluppata in migliaia di giochi con care collezionabili. In questo caso l’abilità del giocatore è sempre importante, ma un mazzo ben formato difficilmente sarà sconfitto da un mazzo di carte collezionabili di livello nettamente inferiore

Giochi online

I primi giochi online sono stati una ripetizione dei giochi di carte o dei giochi d’azzardo (per farvene un’idea vi suggeriamo direttamente a questa recensione di Leo Vegas casinò online su CasinoHex Italia).

A seguire le possibilità tecnologiche hanno permesso la nascita dei MMORPG – giochi di massa dove il giocatore impersona un avatar in un mondo virtuale, popolato di giocatori veri e personaggi non giocanti

I primi MMORPG ricalcavano i giochi di ruolo, in cui l’interazione tra i personaggi era minima. Ad oggi le console di gioco possono invece ospitare giochi in cui decine di partecipanti possono interagire in tempo reale, con tempi di reazione calcolati su frazioni di secondo. Pensiamo ai più gettonati Call of duty o Sniper Elite, in cui la visuale in prima persona e la grafica di gioco di elevata qualità, portano il giocatore, in qualche modo, a ‘sentirsi dentro’ lo schermo