Puntata interamente dedicata alla Patchanka, un genere latino molto vario che fonde al suo interno diverse musiche, tra cui tanto Ska. Vi faremo scoprire i principali gruppi di questo genere. 

La Patchanka è un genere musicale ibrido, una specie di calderone nel quale si fondono diversi generi e tradizioni musicali. Il termine è stato coniato dai Mano Negra, il gruppo francese fondato da Manu Chao, e significa “caos”, “miscuglio”. Questo genere è caratterizzato da una commistione di colori, suoni, stili, lingue, musiche e tradizioni diverse, ciò perché i Mano Negra mescolarono correnti musicali diversissime tra loro come punk, ska, reggae, rock, flamenco, funk, rumba, rap e folk.

Nella scorsa puntata vi avevamo fatto sentire Manu Chao col suo Radio Bemba Sound System, l’album live registrato durante il cocerto a Parigi nel 2001. Quest’oggi invece vi faremo sentire gli altri principali esponenti di questo genere. 

Iniziamo con gli spagnoli Macaco, per passare poi agli argentini Karamelo Santo. E ancora Bongo Botrako, Che Sudaka, La Pegatina e i Los Fabulosos Cadillacs. 

Stay Tuned, Stay Skanking! 

1) Ska-p – Senor matanza

2) Macaco feat. Michael Franti – Monkey man

3) Karamelo Santo – Negro

4) Karamelo Santo – Jarillero

5) Che Sudaka – Quiero mas

6) Che Sudaka – Bihotza

7) Bongo Botrako – Todos los dias sale el sol

8) Bongo Botrako –  Alzen las manos

9) La Pegatina – Lacòn con grelos

10) La Pegatina – La voisine

11) Los Fabulosos Cadillacs – Revolution Rock

12) Los Fabulosos Cadillacs – Belcha

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61