“Senza titolo di viaggio. Storie e canzoni dal margine dei generi” il nuovo libro della Punkastorie Filo Sottile presentato sabato 26 febbraio al Centro della Pace. 

Un viaggio tra epica e politica

Il nuovo libro di Filomena Filo Sottile è una di quelle letture necessarie per ognunǝ di noi. “Senza titolo di viaggio. Storie e canzoni dal margine dei generi” è un viaggio attraverso storie politiche di vita, di lotta transfemminista e di musica, guidato dalla voce della Punkastorie, come si definisce l’autrice. «Senza titolo di viaggio vuole raccontare il viaggio delle persone trans in un territorio ostile e mi sembrava ci fosse anche qualcosa di epico in questa esperienza delle persone trans nel vivere la loro vita, ho cercato perciò delle forme comunicative e  narrative di riflessione che avessero a che fare con l’epica» racconta Filo.

viaggio

Le fiabe e le canzoni presenti nel libro sono i canali espressivi attraverso cui Filo intreccia musica e politica. Movimento No Tav, lotta transfemminista, sgomberi e gentrificazione, tematiche di genere, razza e classe prendono forma attraverso riflessioni personali ed esperienze di vita dove risuona potente un personale decisamente politico. Filo sarà questo sabato 26 febbraio dalle ore 19.30 al Centro della Pace in via del Pratello 53 per la presentazione del suo libro.

ASCOLTA L’INTERVISTA A FILO SOTTILE:

Articolo precedenteI cavalieri di Marino Marini conquistano Palazzo Boncompagni
Articolo successivoLatenze, un seminario per indagare i modi di nascondersi