Martedì 9 luglio si è svolto il NU-Clear Sound festival al Botanique, quest’anno in versione Europavox . Abbiamo incontrato Pasquale Pezzillo dei JoyCut, ideatori di questo festival che unisce un forte impegno ambientale alla buona musica. Riascolta l’intervista in fondo all’articolo.

Dal punto di vista musicale questa terza edizione del festival, grazie alla collaborazione con il festival Europavox che si tiene a Clermont-Ferrand in Francia, ha avuto un respiro internazionale con tre band molto interessanti provenienti da diversi paesi europei.

In apertura hanno suonato i polacchi Twilite, ottimo duo di folk singer poco conosciuto in Italia ma in patria vere e proprio star. Ospiti negli studi della radio i ragazzi hanno esegiuto in diretta due brani dal vivo che potete ascoltare più in basso.

Il secondo gruppo ad esibirsi sul palco del BOtanique sono stati i Natas Loves You, franco-lussemburghesi molto giovani e di belle speranze con un suono che ricorda i primi Phoenix.

Chiusura elettronica con il dj francese Mr No, che contrariamente al nome si è dimostrato disponibile e di buona chiacchiera, rilasciandoci un’intervista che presto pubblicheremo.

Pasquale Pezzillo dei JoyCut che ha curato la direzione artistica ci racconta la storia di NU-Clear Sound e nello specifico questa terza edizione.

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61