Sei appassionato di musica?

Allora questo articolo è rivolto a te. Senza la pretesa di essere esaustivi, ripercorreremo insieme le vie di Bologna, alla scoperta di alcuni negozi di dischi, vinili… e altro ancora.

Disco d’oro

Tutt’oggi considerato punto di riferimento per chi porta la musica nel cuore, Disco d’oro racchiude in sé la storia della generazione musicale bolognese degli anni ‘70 e ‘80.

Disco d’oro nasce nel 1976 in via Marconi, ad opera di Tiziano Figlioli e Federico Venturoli, che rifornivano il negozio puntando sulla musica punk e no wave, viaggiando tra Londra e New York per portare la nuova cultura musicale in città. Nel 1981, il negozio si trasferisce in Via Galliera, sede ancora attuale, e diventa punto di ritrovo per numerosi artisti bolognesi amanti del punk, come Red Ronnie e Andrea Pazienza, e di alcune band bolognesi, come i Gaznevada e gli Skiantos. Citato in diverse opere letterarie dedicate a Bologna e alla musica punk, Disco d’oro offre una vastissima scelta di vinili, per appassionati, studenti e collezionisti che amano la musica underground internazionale. Sarete accolti da uno staff preparatissimo che, come voi, ha voglia di condividere la passione per la musica. Sulla pagina Facebook potrete rimanere aggiornati sulle ultime novità musicali.

Discobolandia

In Via Filippo Beroaldo, Discobolandia offre la possibilità di acquistare vinili di ogni genere musicale. La sua storia parte negli anni ’90, come negozio di collezioni, che vedono partecipe Discobolandia nei mercatini e nelle fiere del disco in tutta Italia.

Con la nascita dell’e-commerce, il negozio decide di aprire un proprio shop online, abbandonando le fiere, ma con rammarico, perché “manca l’ingrediente principale” – si afferma sul sito web: il contatto e l’attenzione per il cliente. Ed ecco che Discobolandia prende forma: nasce un negozio prevalentemente di dischi in vinile, che dà la possibilità al cliente di poter vendere le proprie collezioni. Offre inoltre il servizio di lavaggio dei vinili con “vpi hw 17 pro” in pochi minuti.

Bongiovanni

Nella amata Ugo Bassi, Bongiovanni non manca all’elenco dei negozi storici della città.

Da sempre specializzato nella musica classica, Bongiovanni apre anche le sue porte alla lirica sinfonica e cameristica, alla musica barocca, medievale, rinascimentale e contemporanea. Oltre alle numerose rarità discografiche, potrete trovare anche spartiti, metodi di studio, riviste e libri sulla cultura musicale.

La storia del negozio ha radici antichissime. Il negozio prende il nome dal ventenne siciliano Francesco Bongiovanni, che nel 1886 partì da un piccolo comune del Messinese per compiere il servizio militare a Bologna. Il giovane, preso da un forte amore per la musica, suonava il flauto nella banda del paese, custodito poi da intere generazioni a lui successive. Dopo il periodo di leva, Francesco viene assunto da un negozio di musica, di cui diventò proprietario nei primi anni del ‘900, concentrando l’attività del negozio sull’edizione e il commercio di spartiti e sul noleggio e la vendita di strumenti musicali. Nel 1959, anno della morte di Bongiovanni, il negozio vive un importante cambiamento musicale: grazie al nipote, all’editoria musicale si affianca quella discografica. Nel 1975, al concerto dal vivo della soprana Mirella Freni edito da Bongiovanni, fu assegnato il premio della critica letteraria. Bongiovanni vanta di un ottimo sito web e offre la vendita e-commerce per poter acquistare tantissimi cd, vinili, spartiti e riviste.

Semm music store & more

Siamo Essere Molto Musicali. È questo il motto di SEMM, in pieno centro storico, nella famosa Via Guglielmo Oberdan. Fondato nel 2009 da Gianmarco Silvi e Monia Piazzi, consulenti nel campo del music business, SEMM nasce come “paradiso dedicato agli appassionati di musica” – affermano i fondatori sul proprio sito web.

Un luogo che riunisce tutti coloro che fanno della musica il proprio stile di vita e che ha l’obiettivo di essere organico e inclusivo, con prodotti musicali per tutte le età e per tutti i gusti. Sono presenti migliaia di titoli in formato cd e vinile, che vengono aggiornati e rinnovati ogni settimana dallo staff di SEMM composto da grafici, giornalisti e esperti di comunicazione. Il negozio ospita anche numerosi artisti che presentano i propri album e, all’interno del sito web, è disponibile uno shop online di cd, vinili e vari gadget (poster, cornici per vinili ecc.).

Archivio180

Nato nel 2014 come “L’Archivio40100” su idea di Francesco Zaniboni e Enrico Bonvicini, Archivio 180 non è solamente un negozio di musica, ma anche un luogo di aggregazione culturale e sociale. Da anni ospita eventi che vedono partecipi numerosi DJ e produttori della musica house. La specialità di Archivio180 è la musica elettronica, da club e dischi mix, ma il loro repertorio spazia anche dal rock, hip hop e jazz fino alla musica italiana. Dal 2020 la sede si è trasferita nella storica Via Altabella, e sempre dallo stesso anno Archivio180 fa parte di 47011 Records.

Archivio180 ha anche uno store online che vi permetterà di acquistare tanti dischi e vinili e un sito web che vi permette di rimanere aggiornati sugli eventi promossi dal negozio.

Gallery16

In Via Nazario Sauro, Gallery16 è in primis un luogo di incontro in cui è possibile immergersi nel mondo della musica e della cultura contemporanea.

Ospita numerosi live, dj set, presentazioni di dischi, libri e mostre, che insieme al cocktail bar potranno accompagnare i vostri eventi preferiti. È presente anche un sito e-commerce in cui potrete acquistare dischi, vinili e gadget e sulla pagina Facebook potrete conoscere i prossimi eventi.

Ostia Records

Aperto recentemente nel quartiere San Donato in Via dell’Artigiano, Ostia Records prende il nome dall’omonima etichetta discografica di Andrea Biagioni, 28enne romano appassionato di musica punk e street punk (chiamato anche Oi!) e membro della band Atti Vandalici.

Il negozio, oltre alla cultura punk, spazia tutti i generi: dallo jazz, al library e al cantautorato passa alla vendita di numerosi cd e vinili. Potete consultate la pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime novità di Ostia Records.

Metal Factory

Negozio storico in pieno centro in via Irnerio, Metal Factory vanta di una vastissima gamma di dischi e vinili di genere punk e metal e di una notevole competenza da parte del titolare.

Per facilitarvi nella ricerca del negozio che vi interessa di più, ecco la mappa.

Se avete voglia di far conoscere il vostro negozio sul sito, non esitate a contattarci! Scrivete a c.succi@radiocittafujiko.it.

Articolo precedenteL’impronta del Gaijin di Luigi Bernardi
Articolo successivoA Salt Peanuts Makaya McCraven, Oumou Sangaré, Dave Douglas, Steve Bernstein