”ratm”/

Dall’11 al 13 aprile, tre giornate di documentari, itinerari, viaggi e musica dedicati alla Valsamoggia

Dall’11 al 13 aprile, riflettori puntati sul neo-nato comune della Valsamoggia. Grazie alla collaborazione tra il Teatro delle Ariette e l’associazione culturale Carta Bianca, arriva la prima edizione di Mente Locale, un festival articolato in 3 giorni con documentari, musica ed incontri  volti a promuovere la cultura del territorio.

“Crediamo molto in una cultura che abbia i piedi nella terra e la testa aperta al mondo”, con questo spirito, Giorgia Boldrini, curatrice del festival, presenta il progetto ai nostri microfoni.

Il Teatro delle Ariette, situato in uno splendido contesto collinare, diviene così un luogo simbolo per far incontrare registi, esperti di cinema, musicisti che presenteranno immagini, documentari e musiche, tutte provenienti dal territorio emiliano-romagnolo. Saranno presenti registi locali come, per esempio, il bazzanese Enrico Masi, che presenteranno esperienze vissute, per poi passare a dialoghi e trailer sui “Lavori in corso”, ovvero anteprime di idee e progetti sul territorio, che sono invece in fase di realizzazione.

Imperdibile, inoltre, il concerto di Mara Redeghieri, splendida voce degli Ustmamò, previsto per la serata di sabato 12 aprile, per il quale è consigliata la prenotazione.

Per info e prenotazioni:

tel: 051 6704373 – info@teatrodelleariette.it – programma dettagliato

Giulia Casini