Radio Città Fujiko»Eventi

La (Cin)evasione delle Farfalle di Ferro

Dal 9 al 14 ottobre 2017 torna a Bologna, nella sua seconda edizione, Cinevasioni, primo festival del cinema in carcere, in programma nella sala cinema della Casa Circondariale Rocco D'Amato di Bologna.


di redazione
CINEVASIONI 2017_locandina copia.jpg

Dall'Associazione Documentaristi Emilia-Romagna (D.E-R), la seconda edizione di Cinevasioni, il primo festival del cinema a varcare le soglie della Casa Circondariale Rocco D'Amato, ex Casa Circondariale Dozza, per essere introdotto nella realtà penitenziaria e per aprire a registi e studiosi della settima arte le porte di queste vite, spesso lasciate ai margini vertiginosi della cultura.

La Casa Circondariale Rocco D'Amato di Bologna, ex Casa Circondariale Dozza, riapre le porte alla settima arte per ospitare la seconda edizione di Cinevasioni, un festival del cinema che muove le sue luci all'interno della realtà penitenziaria, per portare all'interno delle carceri la cultura cinematografica e le storie reali e fittizie che gli autori italiani dei nostri giorni, attraverso narrativa e documentario, si preoccupano di scrivere e trasporre per mezzo della luce.
Il festival - aperto dal documentario fuori concorso Shalom! La musica viene da dentro – Viaggio nel Coro Papageno di Enza Negroni e chiuso dal film d'animazione, anch'esso fuoriconcorso, Gatta Cenerentola, ispirato dall'omonimo spettacolo teatrale di Roberto De Simone, diretto da Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Alessandro Rak e Dario Sansone - prevede la proiezione di dieci film in concorso, che si muoveranno tra il film di finzione e il documentario, accompagnati e presentati dagli autori di ogni pellicola per essere poi giudicati, in vista della vittoria di uno su tutti, dalla giuria ufficiale del festival, costituita dai detenuti che hanno partecipato al corso laboratorio CiakinCarcere e presieduta dal regista teatrale e drammaturgo Paolo Billi: il vincitore del festival riceverà la Farfalla di Ferro, fabbricata nell’officina metalmeccanica F.i.d., all’interno della Dozza.

Il festival avrà luogo da lunedì 9 ottobre a sabato 14 dello stesso mese nelle sale dedicate della Casa Circondariale Rocco D'Amato in Via del Gomito 2 e prevede la proiezione di due film in concorso al giorno: da Varichina. La vera storia della finta vita di Lorenzo de Santis, documentario di Mariangela Barbanente e Antonio Palumbo, proiettato lunedì 9 alle ore 10:30 del mattino, a Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni, vincitore di tre Nastri d’Argento alla Mostra del Cinema di Venezia, in data 13 ottobre alle 14:30, passando per altre otto opere cinematografiche come la commedia commovente Easy, un viaggio facile facile di Andrea MagnaniChi salverà le rose? di Cesare Furesi, un singolare spin-off di Regalo di Natale di Avati che vede protagonista la delicata storia d'amore tra due uomini anziani e i suoi risvolti.
La premiazione del film vincitore, in cui verrà conferita al miglior regista del festival la Farfalla di Ferro, avverrà sabato 14 ottobre alle ore 11:00 e ne seguirà una conferenza stampa dedicata in presenza di Ethel Frasinetti (Consigliere di Amministrazione con delega al Sociale, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna), Claudia Clementi (Direttrice Casa Circondariale Dozza di Bologna), Filippo Vendemmiati (Direzione artistica Cinevasioni), Angelita Fiore (Direzione scientifica Cinevasioni).


Ora in onda

Musica, informazione e rubriche all'ora di pranzo in compagnia di Mingo dj.

Palinsesto

Lunedì | Martedì | Mercoledì | Giovedì | Venerdì | Sabato | Domenica

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]