Radio Città Fujiko»Blog

LABORATORIO PRATICO DI SCRITTURA | Base, Avanzato


docente: Massimo Vitali


di rimacheride
Laboratorio Scrittura DEF.jpg

     
«L’arte va fatta sembrare spontanea, ma richiede un certo sforzo.»

Raymond Carver, "Niente trucchi da quattro soldi. Consigli per scrivere onestamente"

***         

16 incontri, incentrati sulla pratica della scrittura, suddivisi in due moduli: BASE e AVANZATO.
        
Il corso si rivolge ai neofiti, a chi si avvicina per la prima volta alla famigerata pagina bianca e a tutti coloro che hanno esperienze pregresse e desiderano apprendere e migliorare le tecniche base e gli espedienti della scrittura creativa.

   

CORSO

La parola ha un potere magico. E se sostituiamo a «parola» il termine «scrittura» troviamo William Burroughs: «Lo scopo di scrivere è di farlo accadere».

Eppure per scrivere non serve essere maghi: basta avere buona immaginazione, amore per la lettura e disponibilità a mettersi in gioco. Ma non solo. Alla base di una buona storia occorre l’idea giusta ma anche tecnica, passione, metodo e dedizione. Costruire un intreccio che sia efficace ma anche efficiente, dare ai dialoghi un suono autentico, descrivere ambienti e personaggi donando loro una forma di vita che sia percepibile come verosimile, anche rispetto agli aspetti più slegati dalla realtà.

Il programma si compone di 16 lezioni teoriche e pratiche della durata di 3 ore in cui ogni partecipante avrà la possibilità di entrare nel processo di scrittura creativa, perfezionare le competenze linguistiche pregresse, alimentare e stimolare le proprie potenzialità, fino a ottenere tutti gli strumenti necessari per sviluppare un’idea narrativa in modo organico e concreto. Può sembrare paradossale ma molti aspiranti scrittori hanno paura di essere letti: in questo laboratorio cercheremo di sfidare il paradosso.

A conclusione di ogni lezione sarà assegnata ai partecipanti un’esercitazione pratica sull’argomento trattato da presentare all’incontro successivo. Caratteristica principale del laboratorio infatti è dedicare ampio spazio a momenti di confronto grazie alla lettura, discussione e analisi collettiva di tutti gli elaborati perché il mio sbaglio un giorno potrebbe essere il tuo, ed è giusto che gli errori comuni appartengano alla comunità.

Per ogni incontro saranno forniti riferimenti bibliografici, testi narrativi da commentare in aula e dispense tematiche.


MODULO BASE

Le lezioni si svolgeranno dal 6 ottobre al 24 novembre 2019, ogni domenica, dalle 16.30 alle 19.30 per un totale di 8 incontri. I posti sono limitati a un massimo di 10 persone


PROGRAMMA

Lezione 1 | ISPIRAZIONE | Un’introduzione all’arte della narrazione. La nascita di una storia e il binomio fantastico. Come trovare gli spunti per fare entrare gli elefanti nella Cinquecento.

Lezione 2 | DESCRIZIONI | «Come faccio a spiegare a mia moglie che quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?» Come rispondere a Joseph Conrad, descrivere ambienti e personaggi, e godersi il panorama.

Lezione 3 | DIALOGHI | «Per parlare per iscritto non bastano le virgolette». Il dialogo a due e il dialogo a tre o più personaggi. Come destreggiarsi tra la folla e uscirne vivi.

Lezione 4| PERSONAGGI | Chiamatemi Ismaele. Oppure Bond, James Bond. Ma anche Holden, il giovane Holden. Come entrare in un personaggio fino a bucare la pagina.

Lezione 5 | TEMPO VERBALE | Se il passato è un museo di statue di c’era, il presente ha tutto il tempo per decidere se comprare il biglietto. Come affrontare una storia con qualsiasi tempo.

Lezione 6 | INCIPIT | Dare il meglio di sé come al primo appuntamento. Perché chi ben comincia è a metà dell’opera. Come partire col piede giusto e proseguire con l’altro.

Lezione 7 | FINALI | Anche le storie più belle hanno sempre una fine, ma un finale deludente è per sempre. Come non dire addio al lettore ma arrivederci.

Lezione 8 | LETTURA ESPRESSIVA | Come interpretare un brano rispettando le regole di una corretta lettura, catturarando l’attenzione di chi ascolta, coltivando il sottile piacere di leggere ad alta voce, per un pubblico in religioso silenzio.


MODULO AVANZATO

Le lezioni si svolgeranno dal 12 gennaio all'8 marzo 2020, ogni domenica, dalle 16.30 alle 19.30 per un totale di 8 incontri. I posti sono limitati a un massimo di 10 persone.


PROGRAMMA 

Lezione 1 | SHOW DON’T TELL | «Non dirmi che la luna splende, mostrami il riflesso della sua luce sul vetro infranto». Come seguire Čechov e addestrare i sensi a capire cos’è importante, abbandonando il superfluo.

Lezione 2 | METAFORE E LUOGHI COMUNI | Umberto Eco scriveva: «Guardati dalle metafore troppo ardite: sono piume sulle scaglie di un serpente». Come osservare il mondo con una nuova pelle, senza passare dai luoghi comuni fumando una sigaretta dopo il caffè.

Lezione 3 | L’ISPIRAZIONE VISIVA | Una lezione sullo sguardo. Dai quadri di Edward Hopper alle fotografie di Diane Arbus. Come scrivere una storia già incorniciata, senza soffrire come Stendhal.

Lezione 4 | L’ISPIRAZIONE QUOTIDIANA | Il più grande pregio dei fatti di cronaca per uno scrittore: non avere una trama compiuta. Come scrivere una storia già scritta, grazie a una copia de Il Resto del Carlino, possibilmente trovato al bar.

Lezione 5 | QUESTIONE DI STILE | In quanti modi possiamo raccontare una storia? Come seguire Raymond Queneau e Alice nel paese delle meraviglie.

Lezione 6 | STORIE MINIME | Le parole sono importanti. La lezione del tanka giapponese: come scrivere una storia usando poche parole ma buone.

Lezione 7 | REVISIONE | Le parole continuano ad essere importanti. Complicare è facile, semplificare è difficile: parola di Bruno Munari. Quello che non si può dire in poche parole non si può dirlo neanche con molte: parola di un antico detto cinese.

Lezione 8 | COME NON DIVENTARE UNO SCRITTORE DI SUCCESSO | Trucchi, segreti, stratagemmi: qualsiasi strada pur di non farcela. Un viaggio attraverso concorsi, case editrici, agenti, contratti e tutto ciò che ruota intorno al mondo editoriale.

                   

DOCENTE

Massimo Vitali è nato a Bologna nel 1978. Ha  pubblicato per l’editore Fernandel i romanzi “L’amore non si dice” e “Se son rose”. Da quest’ultimo sono state tratte due piece teatrali ed è attualmente in corso la realizzazione di un lungometraggio per Rai Cinema dal titolo "Nel bagno delle donne". Nel 2019 è uscito il romanzo “Una vita al giorno” per l’editore Sperling & Kupfer.

Insegna scrittura creativa alla Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia e Firenze. Conduce laboratori di lettura ad alta voce e promuove contest e reading per librerie, biblioteche, enti e locali pubblici.

Ha scritto per le testate online Smemoranda e Rockit.

Promuove progetti didattici sulla fantasia nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Conduce su Radio Città Fujiko il programma Ufficio Reclami. Per la stessa emittente ha dato voce a letture radiofoniche da testi di Gianni Rodari e Luigi Malerba.

www.massimovitali.org



 
INFO e PRENOTAZIONI

Mail: labscrittura@radiocittafujiko.it  | Telefono: +39 338 9948047

      

COME ARRIVARE

Radio Città Fujiko si trova in via Zanardi 369, Bologna. Fermata Bus "Centro Prove Autoveicoli" della Linea 18; dopo le ore 21.00 è attiva la Linea 29 sul medesimo percorso.

               

COSTI E TESSERAMENTO

Il costo del singolo modulo da 8 lezioni è di 280 euro, più 10 euro di tessera obbligatoria "associazione "Come L'Aria". E' anche possibile effettuare l'iscrizione a entrambi i moduli di 16 lezioni al costo agevolato di 530 euro.

Tags: Corsi, Formazione

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]