Puntata speciale questa settimana ad All You Need is Ska: si parlerà della Treasure Isle, storica etichetta giamaicana fondata da Duke Reid nel 1959.

La Treasure Isle fu una delle più grandi ed influenti etichette discografiche giamaicane di tutti i tempi. Venne fondata da Arthur “Duke” Reid, il gestore del Sound System chiamato Trojan, nel retrobottega del suo negozio di liquori al 33 di Bond Street a Kingston. Questa label giocò un ruolo fondamentale durante la nascita di stili come lo Ska, il Rocksteady e il Reggae, lanciando la carriera di grandi artisti giamaicani, tra i quali The Skatalites, Justin Hinds, U-Roy e The Paragons.

Raramente un’etichetta riuscì a dominare la scena musicale giamaicana come la Treasure Isle di Duke Reid. Assieme alla label rivale Studio One di Coxsone Dodd, essa risultò un grande punto di riferimento per la musica giamaicana per diversi anni, producendo hit dopo hit.

Duke Reid morì nel 1975 e tutta la sua produzione venne acquistata dalla produttrice Sonia Pottinger che continuò a mantenere in vita quella stupenda musica in levare.

Stay Tuned, Stay Skanking!

1) Phillys Dillon – Don’t stop away

2) Derrick & Patsy – Housewife’s choice

3) The Skatalites & Don Drummond – Occupation

4) Justin Hinds & The Dominoes – Rub up push up

5) Monty Morris & Tommy McCook – Penny reel

6) Baba Brooks – Musical Communion

7) Shenley Duffus – Rukumbine

8) Stranger Cole – Rough and tough

9) The Skatalites & Don Drummond – Mesopotamia

10) The Skatalites – Musical storeroom

11) Justin Hinds & The Dominoes – Carry go bring come

12) Alton Ellis – Dance crashers

13) Alton Ellis – Why birds follow spring

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61