Uscirà a breve in Italia, con distribuzione Audioglobe, il nuovo splendido Album dell’ artista portoghese. Abbiamo avuto modo di ascoltarlo in settimana e ci ha convinto pienamente.

Family tree, il nuovo lavoro di Frankie Chavez

Artista tra i più interessanti e promettenti della scena lusitana , Il suo nuovo lavoro Family Tree , rappresenta quanto di meglio si possa ascoltare in tema di Nu-Folkrock.

Disco ambizioso e di grande impatto emotivo, dalla forte contaminazione di Blues ,Rock e Folk , presenta elementi innovativi particolarmente interessanti, come l’utilizzo della chitarra portoghese con particolare accordature. Chavez riesce ad esprimere il meglio di se stesso nelle ballads di contemporary blues che lasciano senza fiato.

Nel 2006 una sua composizione ” Slight Delay” viene inserita in “Flavours”, un documentario sulla cultura e lo stile di vita del surf in INDONESIA. Sport,molto amato dal nostro;nel 2009 si cimenta ancora una volta in una scrittura musicale per un altro docufilm “ Pare, Escute, Olhe” (Fermarsi, Ascoltare, Guardare) del regista portoghese Jorge Pelicano.

Chavez è un polistrumentista (suona chitarra elettrica e acustica, weissnborn, chitarra portoghese, percussioni e canto) di straordinaria bravura. Difficile etichettare la sua musica, anche se a tratti, ricorda in alcune ballads Eric Bibb.

l’album ci è piaciuto particolarmente, ben scritto ed ottimamente suonato, con arrangiamenti davvero interessanti. Family Tree si presenta omogeneo e senza sbavature candidando il buon Chavez, ad un ruolo di primo piano della scena indie Europea.

Consigliatissimo

Salvatore Titolo