Una decina di film in più rispetto alle passate edizioni, la proiezione del primo film pacifista della storia e tanti ospiti importanti all’edizione 2014 della rassegna di Piazza Maggiore.

Sarà un’estate cinematografica per Bologna che, a partire da venerdì 20 alle 21.45, inaugurerà l’edizione 2014 di ‘Sotto le Stelle del Cinema‘ con ben 50 proiezioni, 2 mostre e una grande novità: il prolungamento della rassegna fino al 14 di agosto .Se lo scorso anno le vie del centro erano scrutate dallo sguardo stralunato di Jack Nicholson che campeggiava dalle locandine, quest’anno sarà Nino Manfredi, mattatore del cinema nostrano, a rappresentare la rassegna, che omaggerà anche Peter Sellers e François Truffault; “Hollywood party”, “Straziami ma di baci saziami”, “Fahreneit 451”, sono alcuni titoli dei grandi classici interpretati da questi protagonisti che verranno proiettati in piazza Maggiore.
Inoltre molti ospiti: Emir Kusturica che sabato 21 presenterà il film “Ti ricordi di Dolly Bell?”, il regista dei Beatles Richard Lester, Ettore Scola, Vinicio Capossela, Pupi Avati, Giuseppe Tornatore e la coppia da Oscar Michel Hazanavicius e Berenice Bejo.

L’offerta cinematografica sarà molto variegata. A partire dal 28 giugno con ‘Gioventù bruciata’di Nicholas Ray si aprirà la parentesi dedicata alle pellicole restaurate del ‘Cinema ritrovato’, a cui seguirà, in occasione del centenario sulla Grande Guerra, Maudite soit la Guerre di Alfred Machin, manifesto del pacifismo internazionale, e poi Salvatore Giuliano (30 giugno), ‘La vedova allegra’ (1° luglio), ‘Alba tragica (2 luglio), ‘La signora di Shangai’ (3 luglio), ‘La più bella sera della mia vita’ (4 luglio) e ‘A hard day’s night’ (5 luglio). Inoltre verranno allestite due mostre, la prima sarà dedicata a Pupi Avati e verrà inaugurata il 22 giugno a Palazzo d’Accursio, la seconda sarà incentrata sugli ‘Amori sfigati’ e sarà accompagnata da immagini tratte da film e da illustrazioni curate da Chiara Rapaccini.

Michela Sartini