Nella rubrica di Webbol – Cultura a Bologna, oggi curata da Lucio Mazzi, scopriremo che Bologna è ancora la città dei cantautori. A differenza del passato, però, occorre andarseli a cercare, ma non si nascondono poi tanto.

ASCOLTA L’INTERVENTO DI LUCIO MAZZI:

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61