Radio Città Fujiko

Oltre Festival, c'è musica (e vita) oltre il centro

L'iniziativa di Arci Bologna, Millennium Club, Zamboni 53 e Unipol Arena.


di redazione
Categorie: Musica
OltreFestival.jpg

Dal 3 al 7 luglio al Parco delle Caserme arriva Oltre Festival con il meglio di rap, trap, indie e rock. Sul palco, tra gli altri, Murubutu, Giorgio Canali, Motta, Massimo Pericolo, Franco 126, Noyz Narcos e Mecna. Mobike regala coupon per arrivare in bici ai concerti.

Nel ricco programma di Bologna Estate non tutto avviene dentro le mura. C'è chi, come Arci, Millennium Club, Zamboni53 e Unipol Arena, ha deciso di portare musica in uno dei luoghi caduto un po' in disuso, ma che fino a vent'anni fa è stato un punto di riferimento importante per la cultura e la politica: il Parco delle Caserme Rosse. Qui, dal 3 al 7 luglio, si svolgerà Oltre Festival , che porta nella periferia bolognese alcuni degli artisti più importanti delle scene rap, trap, indie e rock italiane.

In particolare, il programma del festival sembra andare incontro ai gusti dei giovani e dei giovanissimi.
La line-up del 3 luglio prevede i live di Noyz Narcos, Rkomi, Ernia e Speranza, tutti artisti della scena rap. Il giorno successivo, invece, la scaletta spazia tra la trap e l'indie, per arrivare al cantautorato: Franco126, Mecna, Viito ed Edo Ferragno.
Per un pubblico un pelino più adulto è stata pensata la giornata del 5 luglio, che vedrà le esibizioni di Motta, Murubutu, Bowland e Giorgio Canali & Rossofuoco.

Il week end, invece, sarà caratterizzato da due serate a ingresso gratuito. La prima, sabato 6 luglio, prevede l'esibizione di Clavdio, Margherita Vicario, Fosco17 e Nostromo.
La seconda e ultima serata del festival, domenica 7 luglio, vedrà l'attesissimo live di Massimo Pericolo, insieme a quelli di Dola, Irbis e Gente.
Il ricco roster di artisti, però, non è esaurito. Ad anticipare i concerti delle prime tre giornate, quelli a pagamento, ci saranno le esibizioni di gruppi bolognesi, selezionati con il contributo di Covo Club, in un'area completamente gratuita del festival, l'Oltre Village, dove saranno presenti anche cibo e bevande, mercatini vintage, sport e tanto altro.

Oltre Festival punta tutto sulla mobilità pubblica e sostenibile. Oltre all'invito ad usare gli autobus, che con la linea 27 servono egregiamente la zona, è stato stretto un accordo con Mobike, che metterà a disposizione 500 coupon (100 al giorno) per chi scaricherà l'app nei giorni del festival, potendo così usufruire di due corse, andata e ritorno.
Per tentare buoni rapporti di vicinato con i residenti della zona, infine, Oltre Festival ha attivato un'infoline che è possibile contattare per chiedere informazioni o segnalare problemi. "Chiamate noi invece dei vigili", dice sorridendo Giuseppe Giagnorio, uno degli organizzatori.

ASCOLTA L'INTERVISTA A GIUSEPPE GIAGNORIO:

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]