Il 2 aprile 1979 più di seimila persone si radunarono al Palasport per l’esibizione di dieci band pressoché sconosciute. Era Bologna Rock, un evento-simbolo di un’intera stagione che ora, quarant’anni dopo, viene messa in mostra al Mambo in “Pensatevi liberi. Bologna Rock 1979”. L’intervista al curatore Oderso Rubini.

ASCOLTA L’INTERVISTA AD ODERSO RUBINI:

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61