Il 25 giugno alle 19.30 partirà la rassegna N-word – Traiettorie nella galassia afroamericana, una serie di incontri organizzati dall’Istituto Parri – Bologna Metropolitana per esplorare l’identità culturale del popolo afroamericano attraverso i suoi quattro aspetti fondamentali: musica, cinema, lotta e parole. Ogni evento sarà quindi dedicato ad ognuno di questi temi, cominciando con #1 La musica: a guidarci in questo cammino sarà Carlo Babando, autore del libro Blackness (Odoya, 2020), che racconterà un difficile percorso che parte dai grandi successi targati Stax e Motown fino al contemporary R&B di Beyoncé, per intrecciarsi infine con la realtà attuale del Black Lives Matter.  

A reinterpretare i brani sarà The Soul Lawyer Trio, composto da Federica Delle Noci (voce), Guido Reni (basso) e Luca Lomunno (tastiere). A seguire si terrà il DJ set di The Soul Intruder e Miss Godbaby.   

La locandina è a cura dell’artista Matteo Di Pasqua

L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti-Covid: distanziamento, uso della mascherina e dei gel sanificanti. 

La rassegna proseguirà poi con il secondo appuntamento del 22 luglio sul cinema della blaxploitation, e riprenderà a settembre con gli ultimi due incontri sulla lotta e sulle parole.  

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Roberto Lanzarini della Biblioteca dell’Istituto Storico  Parri, al numero 051 3397250 oppure al numero 333 3705582.

Articolo precedenteLo Stato Sociale inaugura Nova Bologna, Albi: «siamo emozionati»
Articolo successivoDalla classica al jazz in tanti mini-concerti: torna Forlì Open Music