Accoglienza Degna, il dormitorio sociale all’interno di Làbas, lancia un crowdfunding e una call for volunteers per sostenere due campi di volontariato di “No one is illegal”. Formazione, autoformazione, sostegno alle attività del dormitorio sociale e riqualificazione di una nuova area della caserma Masini, sede di Làbas, per far spazio ad una scuola di italiano, uno sportello Mediazione e Diritti, 4 nuovi posti letto e una cucina.

Una raccolta fondi e una chiamata per un’altra accoglienza possibile. Accoglienza Degna, il dormitorio sociale di Làbas, ha lanciato un crowdfunding e una call for volunteers per sostenere i costi di due campi di volontariato che si svolgeranno nell’ex caserma Masini di via Orfeo in agosto.

All’interno del percorso di “No one is illegal”, dal 6 al 19 agosto si terrà il campo “All Worthy Of Being Welcome”, in accordo col Servizio Civile Internazionale – Italia, per affiancare e supportare le attività del dormitorio sociale,in cui sono previsti corsi di coformazione, autoformazione e in generale per dare un sostegno quotidiano alle esigenze che prevede questo progetto.
 
Dal 21 agosto al 2 settembre, invece, si svolgerà un secondo campo, in cui i volontari,sia internazionali che italiani,ristruttureranno un nuovo spazio all’interno dell’ex caserma per creare delle apposite aree per nuovi progetti come una scuola di italiano, uno sportello di mediazione e diritti, e quattro nuovi posti letto e una cucina.Accoglienza degna lancia la campagna Call for volunteers sulla pagina Facebook, in cui tutti coloro che sono interessati possono mandare la propria candidatura.

Edoardo Martelli

ASCOLTA L’INTERVISTA A GUGLIELMO VESPIGNANI E MALVINA BONALI: