Radio Città Fujiko»Notizie

Se Làbas è più costituzionale di Minniti.

La vita civile di un Paese deve essere impostata sulla Costituzione, che è il patto sociale di cittadinanza, e non sulla legalità, che è il rispetto di leggi e dispositivi che possono cambiare con i governi ed essere incostituzionali. Occorre diffidare da chi si appella sempre e soltanto alla legalità.

Grazie alla solidarietà tutti gli ospiti del dormitorio sociale hanno un nuovo tetto.

Con lo sgombero di Làbas gli ospiti del dormitorio sociale Accoglienza Degna sono rimasti senza un tetto, ma la rete solidale costruita dal centro sociale ha permesso di trovare a tutti una sistemazione provvisoria. "Ci hanno contattati anche cittadini sconosciuti offrendo un posto nelle proprie case".

Guernelli1.jpg

Nonostante una nuova porta blindata, continuano i saccheggiamenti e i danni nel circolo.

Lo sgombero-non-sgombero del Circolo Arci Guernelli continua a fare danni. Il cantiere per la ristrutturazione degli immobili Acer produce nuovi danni materiali per il circolo Arci. Svuotato il magazzino, danneggiati i biliardi, forzata la cassaforte a muro.

bologna-staveco_original_620x347.jpg

Lepore lancia ufficialmente l'idea di destinare spazi dell'ex-caserma, poco distante da via Orfeo.

Dopo le indiscrezioni, in un lungo post su Facebook l'assessore Matteo Lepore ufficializza l'idea di proporre a Làbas uno spazio all'ex-Staveco, quella che doveva essere la cittadella universitaria, ma il progetto con l'Università è abortito. I tempi, però, non si conoscono e potrebbero essere molto lunghi. Gli attivisti hanno appreso la notizia, ma per il momento non si esprimono.

Alla legale di Crash è stato negato l'accesso all'atto che ha consentito lo sgombero.

Lo sgombero del Laboratorio Crash, avvenuto ieri in concomitanza con quello di Làbas, potrebbe non avere i presupposti legali. Lo sospetta l'avvocata Marina Prosperi, legale degli attivisti, che sottolinea come le sia stato negato di visionare l'atto che ha giustificato lo sgombero, mentre l'ufficiale ...

La deriva socio-politico-culturale della nostra città.

La città è finita in mano a poteri autoritari il cui contrappeso dovrebbe essere rappresentato dalla politica, che appare invece burocrate e balbettante. Lo sgombero di Crash e Làbas si inserisce in questa deriva, cui bisognerebbe far fronte unendo tutte le forze sociali e i movimenti e lasciando da parte le ambizioni egemoniche.

Le prime dichiarazioni degli attivisti dopo lo sgombero di questa mattina.

Grande partecipazione di pubblico oggi a mezzogiorno in Piazza del Nettuno in solidarietà con il centro sociale di via Orfeo 46. Gli attivisti dell'ex Caserma Masini annunciano una serie di iniziative che porteranno ad un corteo di protesta contro lo sgombero il 9 settembre. GUARDA LE FOTO.

I podcast della lunga diretta di Radio Città Fujiko sugli sgomberi di Làbas e Laboratorio Crash

Le forze dell'ordine hanno sgomberato oggi, in una città svuotata, sia il Laboratorio Crash che il centro sociale Làbas. Tanta la solidarietà agli attivisti. La Fiom definisce gli sgomberi una "vigliaccata". Tardivo il sindaco Merola: "Azione decisa dalla magistratura, disponibili ad ...

Ora in onda

Musica, informazione e rubriche all'ora di pranzo in compagnia di Mingo dj.

Palinsesto

Lunedì | Martedì | Mercoledì | Giovedì | Venerdì | Sabato | Domenica

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]