Alle 18 il meglio dei servizi della redazione di rcf: oggi in sommario la politica con il caso ruby e le dimissioni di Berlusconi, un’iniziativa antimafia, la sicurezza sul lavoro e le biblioteche comunali di bologna.

IL PASTONE E LA GARROTA

Torniamo a ospitare il nostro opinionista Matteo Bortolini, professore di Sociologia all’Università di Padova, con il suo Pastone e la Garrota. Oggi Matteo, continuando a ragionare sulla scandalo Ruby e ricordando il controllo che c’era nei vecchi partiti sui propri dirigenti, parla della gestione della vita privata dei politici: sentiamo

NOTTI CONTRO LE MAFIE

Questa sera, alle Scuderie di Piazza Verdi a partire dalle 21, si svolgerà “Notti contro le Mafie”, che avrà come tema principale Cosa Nostra. Nel giorno in cui nacque Paolo Borsellino, questo evento, che sarà in contemporanea in varie città italiane, vedrà sul palco delle Scuderie il giornalista e scrittore Elio Veltri, Stefania Pellegrini, docente di sociologia del diritto dell’Università di Bologna e Antonio Mazzeo, autore del libro “I padrini del ponte” e vincitore del premio Giorgio Bassani nel 2010. Abbiamo chiesto a Paolo Perini, che, con il Popolo Viola, è tra gli organizzatori, di parlarcene: sentiamo

FABBRICA DI NICHI

Le primarie del centro-sinistra del prossimo 23 gennaio a Bologna presentano un elemento inedito: per la prima volta anche chi abita in città, ma non vi risiede, può partecipare al voto per scegliere il candidato della coalizione. Per poter partecipare alla consultazione è obbligatorio iscriversi entro le ore 12 di venerdì 21 gennaio al sito delle primarie, sezione contatti www.primariebologna2011.org. La Fabbrica di Nichi di Bologna ha deciso di promuove la partecipazione degli studenti fuorisede: quattro risciò con computer connessi internet percorreranno le strade della zona universitaria per registrare i dati degli interessati (domicilio, residenza e documento di identità). Il seggio per i domiciliati ma non residenti sarà ubicato presso il Circolo ArciGAY “Il Cassero”, via Don Minzoni 18 e che si potrà votare domenica 23 gennaio dalle ore 8.00 alle ore 22.00. Sentiamo le parole del giuslavorista Federico Martelloni, della Fabbrica di Nichi, raccolte da Paolo Perini, che ci spiega l’iniziativa dei risciò e dice la sua sull’esito delle primarie.

SICUREZZA SUL LAVORO

La provincia ha realizzato in collaborazione con il CPTO-IPLE (Istituto Professionale Edile) un cartellone multilingue da apporre nei cantieri edili del territorio provinciale allo scopo di migliorare la sicurezza sul lavoro. Il cartellone mostra attraverso delle illustrazioni sei comportamenti che mettono a rischio la sicurezza in cantiere, affiancati ad uno ad uno dall’illustrazione del comportamento corretto da tenere. Ogni illustrazione è integrata con una breve frase, tradotta nelle 6 lingue più parlate in cantiere, che spiega il disegno e comunica i comportamenti corretti. Il nostro inviato Luca Morri, presente alla conferenza stampa, ha intervistato l’assessore al Lavoro della Provincia di Bologna Giuseppe De Biasi.

BIBLIOTECHE

Ci occupiamo ora di una mostra che parte domani e si protrarrà fino al 4 marzo alla Sala Multimediale della Biblioteca Roberto Ruffilli di vicolo Bolognetti 2. L’inaugurazione di “Ice is Beautiful”, questo il titolo, prenderà il via domani alle 18, si tratta della personale di Nanni Menetti ed è incentrata sulle criografie, ovvero opere realizzate con pigmenti lavorati dal gelo naturale. Contestualmente, domani sempre alle 18, inizierà una serie di conferenze sul tema della mostra. Filippo Piredda ha intervistato la curatrice della mostra Gloria Bertocchi: sentiamo cosa ci ha detto

PRESIDIO AL QUIRINALE PER DIMISSIONI DI BERLUSCONI

“C’è un’Italia diversa, che non ci sta, indignata dal degrado in cui un presidente del consiglio sta trascinando il Paese”. Appuntamento il 19 gennaio in varie città organizzati da il blog www.indignati.org
.

  • Indignati a Roma ore 20 Quirinale.
  • Indignati a Milano ore 20 davanti a Palazzo Marino.
  • Indignati a Torino ore 20 piazza Carignano (primo Parlamento italiano!).
  • Indignati a Bologna ore 19 piazza del Nettuno.
  • Indignati a Parigi ore 19.30 Place de la Bastille.
Articolo successivo30 Aprile 2011: Top of the Mountain Concert @ Ischgl, Austria