Robert gioca a calcio a Crespellano, ma è stato travolto da un’auto, insieme al fratellino, appena arrivato dai nonni in Romania, dove doveva trascorrere le vacanze estive. I due ragazzini sono ricoverati a 250 km di distanza. Dai compagni di calcio è nata l’idea di una raccolta fondi per aiutare la famiglia nelle spese di soggiorno e trasferimento.

Chiamata alla solidarietà per Bologna. La storia è quella di Robert, una ragazzino di 13 anni, di origine rumena, che è stato vittima di un incidente stradale. Appena arrivato in Romania, dove avrebbe dovuto trascorrere le vacanze estive, un’auto lo ha travolto insieme alla nonna e al fratellino Matteo. Nonna e fratello sono fuori pericolo, ricoverati in un ospedale di Costanza, mentre Robert è ricoverato in un ospedale di Bucarest, a 250 km di distanza, perché la sua situazione è più grave.
È in coma vigile, ha un grosso ematoma alla testa, un polmone affaticato, un braccio e una mano messe molto male.

Robert gioca a calcio nel Crespo, in provincia di Bologna, e dalla mamma di un compagno di sport, Maria Letizia, è partita l’idea di una catena di solidarietà.
Sì, perché il papà di Robert è alloggiato in un albergo vicino all’ospedale e, solo il pernottamento, costa 50 euro a notte. E in più ci sono gli spostamenti per le due città diverse in cui sono ricoverati i due figli. Spese che la famiglia potrebbe non riuscire a sostenere ed è per questo che è nata l’idea di una raccolta fondi.

Maria Letizia chiede a tutti di versare anche solo un euro e garantisce che i donatori saranno puntualmente informati sull’evolvere della situazione, documentando anche le donazioni e le spese.
Il numero della carta POSTEPAY dove fare le donazioni è:
4023 6006 6117 0730
CF intestatario: CLNMLT63P59A944W
COLONNA MARIA LETIZIA
Le coordinate per un eventuale bonifico in c/c sono:
CARISBO
IBAN IT46 O063 8502 4051 0000 0003 412
intestato a COLONNA MARIA LETIZIA
causale “VINCIAMO PER ROBERT”