Ci avete rotto il clima. L’onda verde dei giovani dei #fridaysforfuture che ha attraversato le principali città Italiane negli ultimi mesi non è abbastanza per smuovere le coscienze. Se vogliamo salvare l’equilibrio climatico del nostro fragile pianeta ognuno di noi deve fare ogni giorno la sua parte, a partire da subito.

Come comunicare al mondo che dobbiamo cambiare i nostri stili di vita per proteggere l’ambiente in cui viviamo e consegnarlo ancora vivibile alle generazioni future? Perché non farlo attraverso la musica?

Quando la musica fa la differenza

Suoni d’Ambiente sfida tutti ad utilizzare proprio la musica – un linguaggio universale – per parlare di un tema urgente, quello del cambiamento climatico. Tutti sono chiamati a condividere un brano inedito sul tema ambientale.

Ad ascoltare e premiare la tua canzone c’è una giuria d’eccezione, composta da professionisti del settore musicale italiano.

Un premio speciale sarà dedicato a tutti i partecipanti più giovani (under 29), che per primi sentono la pressione dell’emergenza climatica. Quest’ultimo sarà assegnato dal pubblico attraverso una votazione social.

Come partecipare? Semplicemente inviando il proprio brano a concorsi@radiocittafujiko.it (anche via Wetransfer). A tutti coloro che prenderanno parte al concorso con i propri brani sarà garantito un passaggio radiofonico in FM.

Un weekend green in armonia con la Natura per la canzone più bella

Tra i premi in palio c’è un bellissimo weekend green in Ecobnb, la piattaforma dedicata al turismo sostenibile. Il network raccoglie oltre tremila proposte di ospitalità ecologiche in Italia nel mondo.

Gli Ecobnb sono selezionati sulla base di 10 caratteristiche di sostenibilità e recensiti dai viaggiatori della community. Tra gli eco-standards ci sono: cibo biologico,energia pulita, saponi ecologici, bioarchitettura, raccolta differenziata, pannelli solari, menù vegani e vegetariani… solo per dirne alcuni.

Soggiornando in un ecobnb puoi ridurre i consumi di acqua, la produzione di rifiuti e le emissioni di gas serra: l’equivalente di 295 alberi salvati per ogni pernottamento.

Gli host che fanno parte del network di Ecobnb promuovono un modello di turismo più rispettoso del pianeta, dei luoghi, delle economie locali, nella convinzione che ciascuno di noi deve essere il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo.

Avrai solo l’imbarazzo della scelta, tra agriturismi biologici, bed & breakfast ecologici, alberghi diffusi in antichi borghi, glamping immersi nella natura, ma anche case sugli alberi o chalet in alta quota.

Con la tua canzone per il pianeta puoi sperimentare un modo nuovo di viaggiare, più vicino alla natura, più ecologico e ricco di emozioni!