La stagione 2016/2017 del locale in via San Donato 209 a Granarolo presenta concerti per tutti i gusti, per scaldarsi con la musica!

Chi l’ha detto che in provincia ci si annoia? A Fucina209, a Granarolo in via San Donato 209, l’autunno è all’insegna della musica. Ogni settimana un concerto, con un calendario che soddisfa tutti i gusti.
Si comincia il 23 settembre, quando ad esibirsi sarà Codice Rosso Acoustic Duo, composto da voce e chitarra. Il progetto nasce nel 2008, a seguito dell’incontro tra Rick (voce) e Max (chitarra), con l’intento di proporre, riarrangiati in chiave acustica, i grandi classici che hanno fatto la storia della musica. Dire Straits, Bruce Springsteen, The Beatles, Rolling Stones, Sting, Phil Collins, Eric Clapton, Joe Cocker, Santana, Pink Floyd, The Eagles, The Doors sono solo alcuni dei nomi proposti nel corso di uno spettacolo che mira a far rivivere la storia della musica dagli anni ’60 ad oggi.

Il 30 settembre, invece, sarà la volta del jazz con Don’t clap on – One and trio. La formazione vede Gaetano Fiore al contrabbasso, Marco Paganucci al piano e Marco Bevilacqua alla batteria.
Durante “Granarolo in Festa”, invece, l’8 ottobre ci sarà il concerto di After the gold rush, la band che porta il nome di un celebre album di Neil Young e che condurrà il pubblico in un viaggio musicale dalla west coast americana all’Inghilterra degli anni 70 e 80.

Per informazioni visita la pagina Facebook di Fucina209.

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61