Giovanni Truppi uno degli artisti che ha partecipato alla 72esima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Tuo padre, mia madre, Lucia”, sarà in tour con il suo album, “Tutto l’universo” che racchiude 10 anni della sua vita musicale, in tre date speciali: il 16 maggio nella sua Napoli (Teatro Trianon), il 22 maggio a Roma (Auditorium Parco della Musica) e il 31 maggio a Milano (Auditorium di Milano).

“Tutto l’universo”, 10 anni di musica 

A distanza di dieci anni dalla sua entrata nella scena musicale rivisiterà con la sua band e alcuni ospiti a sorpresa i brani contenuti nell’ultimo album “Tutto l’universo” uscito il 4 febbraio e pubblicato da Virginia Records e Universal Music Italia. L’album è una pura antologia che racchiude la sua essenza musicale a artistica, l’artista compone i brani come attimi fotografati attraverso la sua musica e le sue parole.Uno dei brani dell’album è stato portato a Sanremo, nonché il primo brano dell’album, “Tuo padre, mia madre, Lucia“. «L’esperienza è stata molto bella e sono contento di averla fatta, anche ora che è finita, è una cosa che non davo per scontato e quello che era più importante per me era riuscire a raccontarmi su questo palco davanti a una platea così ampia, in maniera più precisa possibile, riuscire a raccontare la mia idea di canzone, la cifra stilistica alla quale ho lavorato questi anni. Mi sembra che questo sia accaduto, quindi sono contento» racconta Giovanni Truppi.

Nell’album “Tutto l’universo” compare “Scomparire”, brano che presentò nel suo primo album d’esordio “C’è un me dentro di me” un album che è una vera e propria carica emotiva. «Rispetto a quel disco d’esordio, credo di avere un pò più chiaro quello che voglio, quando faccio un disco, quando scrivo. In realtà forse quando ho fatto quel disco era più importante per me realizzare il sogno di vivere di musica, di fare questo lavoro e forse con il tempo ho cominciato a dare più importanza al creare, di trovare una mia propria voce». Questo album con i diversi brani cerca di tessere il fil rouge artistico che lo ha portato a questo successo, è un vero universo dove si sentiranno tutte le sfaccettature che compongono Giovanni Truppi.

Nelle librerie Feltrinelli già dall’8 febbraio a Roma è iniziato il tour instore di Giovanni Truppi per presentare un “Tutto l’universo”, mentre a  Bologna sarà presente venerdì 11 febbraio alla Feltrinelli di Piazza Ravegnana alle ore 18:00.

ASCOLTA L’INTERVISTA A GIOVANNI TRUPPI:

Articolo precedenteAl MAMbo arriva la nuova sezione dedicata alle Settimane Internazionali della Performance
Articolo successivoOcalan in carcere da 23 anni: due manifestazioni per chiederne la liberazione