Per celebrare la Giornata della Cittadinanza Solidale, il Comune di San Lazzaro organizza un “esperimento social” e chiama i cittadini in mediateca per guardare tutti insieme, come negli anni ’50, la tv che trasmetterà “Italy in a day” di Salvatores.

Cittadinanza Sociale: a San Lazzaro si torna indietro nel tempo

Chi l’ha detto che ad essere “social” è solo la nostra epoca? A volte era più “social” il passato. Ne è convinto il Comune di San Lazzaro di Savena, che per celebrare la prima Giornata della Cittadinanza Solidale, istituita dalla Regione Emilia Romagna, invita i cittadini ad un esperimento sociale, che si terrà nella mediateca comunale, in via Caselle 22.
L’esperimento, tanto semplice quanto ormai lontano dalle nostre abitudini, consiste di guardare insieme, come avveniva “negli anni ’50, negli anni antecedenti il boom economico”, la televisione.

L’appuntamento è sabato 27 settembre alle 20.30, orario in cui verrà trasmesso in anteprima dalla Rai, “Italy in a day“, un ritratto degli italiani firmato dagli italiani stessi e assemblato dal regista Gabriele Salvatores.
“Abbiamo voluto raccogliere i nostri concittadini a trascorrere un’esperienza cinematografica di qualità – spiega Claudia D’Eramo, vicesindaco di San Lazzaro – Per certi versi è un ritorno alla tradizione, agli anni ’50: allora ci si radunava per scarsità di televisori, oggi ne abbiamo fin troppi, ma dobbiamo rafforzare il senso di comunità. Essere davvero solidali significa tornare a incontrarci e condividere”.

La proiezione condivisa del lavoro di Salvatores, è soltanto uno degli appuntamenti che piazza Bracci propone nella Giornata della cittadinanza solidale. Al mattino, sempre in Mediateca, c’è ‘San Lazzaro Partecipa’. Si discuterà del percorso collettivo (‘Sviluppo, Responsabilità, Partecipazione’) che ha coinvolto i cittadini nello sviluppo delle linee guida per lo sviluppo sostenibile della comunità.

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61