UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) è un’associazione che garantisce e rafforza l’assistenza psicologica alle persone affette da patologie neuromuscolari, soprattutto dopo questo anno di pandemia, che avuto rilevanti conseguenze psicologiche su un elevato numero di famiglie e persone affette da disabilità e non solo.

Un progetto per continuare a garantire sostegno psicologico

Grazie all’associazione nel 2019 sono stati 11 i nuclei familiari seguiti con percorsi psicologici, e 18 persone hanno fruito di una presa in carico psicologica. Il 2020 è stato un anno drammatico per tutti e in particolar modo per le persone affette da patologie, a causa del pericolo che il covid-19 rappresenta. Le richieste di aiuto psicologico fatte all’associazione sono così aumentate e il Servizio di Assistenza Psicologica UILDM si è stretto ancora di più intorno alle famiglie attuando attività non soltanto terapeutiche ma anche di monitoraggio e diagnosi dei nuovi bisogni.

Il costo annuo che l’Associazione sostiene per garantire il servizio di assistenza psicologica è circa 6000 euro, somma che ogni anno viene reperita grazie alle raccolte fondi che vengono organizzate dai volontari. Nell’anno della pandemia le risorse necessarie sono venute meno, a causa delle riduzioni dei finanziamenti da bandi e progetti; anche le realtà private che in genere sostenevano l’associazione hanno dovuto limitare o rinviare le loro donazioni per le difficoltà dovute alla pandemia.

Per garantire il servizio di assistenza psicologica per la seconda metà del 2021 sono necessari almeno 4000 euro, così da riuscire a non privare del sostegno necessario tutte le persone che hanno chiesto aiuto. A fronte di questa necessità la UILDM lancia la campagna crowdfunding TIriAMOci su che durerà fino al 7 luglio. L’Associazione inoltre scriverà nel “Pannello del GRAZIE” che sarà esposto nella sede della UILDM in Via San Leonardo 24 i nomi dei donatori che sosterranno questa causa; inoltre sarà possibile andare in sede per conoscere più da vicino questa bellissima iniziativa. L’obiettivo è quello di continuare a dare supporto psicologico nell’anno in cui questo bisogno si è fatto ancora più impellente.

“Quindi abbiamo bisogno di tutti voi e abbiamo bisogno di ognuno di voi personalmente, perchè nessuno va avanti da solo e noi della UILDM non facciamo eccezione”.

Articolo precedenteCoalizione a geometria variabile e botte da orbi: le primarie bolognesi
Articolo successivoConcerti, cene e drag queen, il Pontelungo Summer Festival