Senza Accento Tour è il nome del tour di concerti che The Andre porterà in giro per l’Italia. Non solo cover trap con la voce simile a quella di Faber ma tanto altro.

Inizialmente rispondeva al nome di The André, ma poi ha capito che “gli italiani fanno molta fatica a pronunciare la the all’inglese e ciò faceva assomigliare il nome ad un famoso trapper del passato” per questo motivo il nuovo tour pone l’accento sul fatto di aver tolto l’accento dal nome, così ora si chiama The Andre.

Tutta questa supercazzola per dirvi che abbiamo intervistato The Andre, in attesa di sapere quando saranno recuperati i suoi concerti, tra cui quello che era previsto per venerdì 6 marzo al Mercato Sonato di Bologna.

L’identità dell’artista è ancora un mistero, quasi nemmeno gli amici più stretti conoscono la sua identità segreta. Solo un fan è stato in grado di riconoscerlo per un dettaglio fisico, come ci racconta. Durante i concerti nasconde il viso nel cappuccio della felpa, per timidezza, gossip e mistero non vi hanno nulla a che fare.

Insieme al collega tastierista i suoi concerti sono un susseguirsi di canzoni e gag e si chiede “se il pubblico si diverte più per la musica o per le gag che raccontiamo.”

The Andre ha iniziato quasi per scherzo, mandando un vocale ad un amico in cui scimmiottava una canzone trap con un timbro di voce che è quasi identico a quello di Fabrizio De André. Potrebbe apparire tutto grottesco ma la sua voce, mescolata ai pezzi più in voga del momento gli hanno regalato un successo inaspettato.

Da T’Appartengo di Ambra Angiolini a Vendetta Vera di Truce Baldazzi, passando per Calcutta, Coez, DPG, Sferaebbasta, Ghali, Achille Lauro e tanti altri, The Andre ha creato cover dei personaggi più svariati. Talune volte semplicemente ricantando il testo con una modalità molto simile alla musica di Faber, altre volte reinterpretando il testo per dire ciò che nel testo non era espressamente detto ma sottointeso.

The Andre ha all’attivo 3 albumThe Andre canta la trap (deluxe) del 27 aprile 2018 con 5 brani trap; The Andre canta l’indie di giugno 2018 con Calcutta, Lo Stato Sociale, Coez e Liberato; Affinità elettive uscito a giugno 2019 e THEMAGOGIA: tradurre, tradire, trappare uscito il 18 gennaio 2019 e definibile il primo vero album con ben 10 tracce.

Ma The Andre non fa solo cover o riproposizioni di brani conosciuti, è anche cantautore e sta lavorando ad alcuni pezzi suoi inediti. A metà marzo uscirà un singolo che, ahimé, non possiamo ancora proporvi, ma questo ragazzo dall’identità sconosciuta ha molto da offrire al pubblico.

ASCOLTA L’INTERVISTA: