”ratm”/

Ascom, Confesercenti e residenti lanciano la data del 18 luglio per un’iniziativa che proponga una nuova idea di pedonalizzazione. Secondo i commercianti deve essere attrezzata meglio con parcheggi, taxi e svolgersi solo di domenica.

I commercianti tornano alla carica sui T-Days e lanciano una loro inziativa. In una conferenza stampa indetta da Ascom e Confesercenti in accordo con i comitati di quartiere e le associazioni imprenditoriali del centro storico, i commercianti ribadiscono, dopo diverse e inascoltate manifestazioni di dissenso da più fronti, la contrarietà al piano di pedonalizzazione del fine settimana.

Il piano, realizzato secondo i commercianti senza un’adeguata pianificazione, non solo non sta risolvendo il problema ambientale che si ripropone nelle aree di circonvallazione, ma sta invece provocando un grave danneggiamento sul piano economico di tutte le attività commerciali dell’area, data la difficoltà di mobilità.

I comitati si dichiarano non contrari alla pedonalizzazione, ma chiedono un’attuazione programmata e compatibile con le esigenze di esercenti e cittadini.
Per dar voce a questa richiesta mercoledì 18 luglio si terrà una serata di incontro e manifestazione in Piazza S.Stefano

Catia Squarcia