Atmosfere eteree, sognanti, si miscelano a ritmi dinamici e note riverberate. Le parole mancano per lasciare spazio a un altro tipo di espressione, non per questo diluita o ghiacciata, ma al contrario vitale e strabordante” questa è la descrizione che si attribuiscono i Supernovos.

Supernovos: prog/rock per le nuove generazioni

Grazie ad una campagna di crowdfunding riescono a pubblicare il loro primo album About Vibes il 2015. Sempre nel 2015, il quartetto strumentale di Bologna riesce anche a strappare il riconoscimento Best Arezzo Wave Band / Emilia-Romagna.

Il loro rock è puramente strumentale basato su una ricerca accurata di suoni e vibrazioni che siano in grado di ricreare ambientazioni spaziali.

Nahtlos, il loro ultimo album pubblicato da Luminol Records, è un disco dai toni più scuri ed energici che lavora incessantemente sull’equilibrio tra ricerca musicale ed impatto immediato sugli ascoltatori.  Curato da Bruno Germano e Simone Padovan, Nahtlos è un racconto ai confini dell’universo la cui morale è ricordare che il genere prog non sia solo musica per vecchi e sopratutto non sia solo musica per pochi.

Tutti hanno la capacità di immaginare e sognare e i potenti riff psichedelici dei Supernovos sembrano affermarlo in maniera dirompente.

ASCOLTA L’INTERVISTA AI SUPERNOVOS:

Gabriele Vattimo