Cosa fare stasera a Bologna: last minute. Contenitore culturale e agenda degli eventi in città.

STASERA A BOLOGNA: LETTERATURA

Libreria Ubik Irnerio, via Irnerio 27, ore 18.00:

Presentazione del volume “100 Green Jobs per trovare lavoro. Guida alle professioni sicure, circolari e sostenibili.” di Tessa Gelisio e Marco Gisotti. Saranno presenti l’autore e la giornalista Silvia Zamboni.

Librerie coop Zanichelli, piazza Galvani 1/h, ore 18.00:

Incontro con Letizia Triches per la presentazione del suo romanzo “Delitto a Villa Fedora” giallo ambientato a Roma nell’ottobre del 1992 all’interno di un set cinematografico. Conversa con l’autrice Maria Serena Zagolin.

La confraternita dell’uva, via Cartoleria 20/B, ore 19.00:

Per celebrare i dieci anni di attività, accanto alla rassegna di incontri “Waiting for NipPop”, organizzato dall’associazione culturale “NipPop – Giappone all’infinito”, la stessa propone il suo primo Book Club per avvicinare gli amanti della scrittura alla narrativa giapponese. Questo mese viene presentato “L’uomo che voleva uccidermi”, un giallo di Yoshida Shuichi.

Librerie coop Ambasciatori, via Orefici 19, ore 18.00:

Presentazione del libro “Alba Nera” di Antonio Carioti che ricostruisce i fatti dalla nascita dei Fasci fino alla Marcia su Roma, affidandone il commento a quattro interviste con studiosi di vario orientamento. Ne parla con l’autore Piero Di Domenico.

Trame Libreria Bookshop, via Goito 3/c, ore 18.00:

Michele Marziani presenta il romanzo “Lo sciamano delle Api” parlandone con Luca Martini e Luca Scaiuolcher Ribani. Il libro è la storia di tre fratelli che vanno alla ricerca del quarto che non sentono più da anni per l’approvazione di un progetto d’investimento. Un viaggio che li porta tra i boschi della loro infanzia e nei recessi più intimi della memoria.

Biblioteca Renzo Renzi, Cineteca di Bologna, piazzetta Pasolini 3/B, ore 21.00:

Tavola Rotonda commenta, accompagnata dalla performance “Fuori dalla storia (o canzonetta per Laura)”, testi e carteggi inediti che testimoniano la profonda amicizia tra Paolo Volponi e Laura Betti e la loro visione dell’ambiente e della società. Segue la lettura della poesia inedita di Volponi “Fuori dalla Storia (o dentro?)” composta per Laura Betti. Intervengono Marco Antonio Bazzocchi, Roberto Chiesi, Peter Kammerer, Donatella Marchi e Caterina Volponi. Letture a cura di Eleonora Massa.

STASERA A BOLOGNA: MUSICA

L’Altro Spazio, via Nazario Sauro 24F, ore 21.30:

Tutti i mercoledì un appuntamento con il jazz che questa settimana porta il “CBD Horn Trio” sul palco de L’Altro Spazio. Il gruppo è formato da Canio Coscia al Sax Tenore, Giulia Barba al Sax Baritono e Daniele D’Alessandro al Clarinetto Basso.

Mercato Sonato, via Tartini 3, ore 20.00:

Per il secondo appuntamento di febbraio della rassegna “CLASSICAdaMercato” si esibirà il “Duo Tactus” composto da Nicolò Ugolini al violino e da Andrea Postpischi al pianoforte. Il duo bolognese proporrà la Sonata n. 3 per violino e pianoforte di Leoš Janáček e la Sonata n. 1 in sol maggiore per pianoforte e violino op. 78 Regensonate di Johannes Brahms.

STASERA A BOLOGNA: CINEMA

Cinema Odeon, via Mascarella 3, ore 21.15:

Anteprima esclusiva in lingua originale del film “Doppio Sospetto” di Olivier Masset-Depasse, un noir intenso e appassionante, tutto al femminile, che gioca sul filo sottile della tenzione. Protagoniste sono due amiche, Alice e Céline, che all’inizio degli anni Sessanta vivono in due case a schiera gemelle. Questa amicizia sarà però destinata ad infrangersi quando una tragedia colpirà la vita di una delle due donne.