Cosa fare stasera a Bologna: last minute. Contenitore culturale e agenda degli eventi in città.

STASERA A BOLOGNA: LETTERATURA

Libreria Modo Infoshop, via Mascarella 24/b, ore 19.00:

“Prontuario di ecosofia. Bibliografie metastabili”: Francesco Demitry ne parla con gli autori Gianluca De Fazio, Paulo F. Lévano e Irene Sorrentino. Verrà illustrata la complessità di un lavoro di ricerca transdisciplinare attualmente in corso, finalizzato a istituire una particolare metodologia filosofica che risponde al nome di Ecosofia.

Librerie coop Ambasciatori, via Orefici 19, ore 18.00:

Presentazione del volume “Le torri e le lettere. L’attività letteraria a Bologna dalle origini ai contemporanei” di Gabriele Bonazzi. Questa storia dell’attività letteraria a Bologna, dalle origini dello Studio alle avanguardie del secondo Novecento e oltre, è una esposizione organica e sistematica che colma per la prima volta una vistosa lacuna sull’argomento. Intervengono con l’autore Nicola Bonazzi, Andrea Severi e Giacomo Ventura.

Librerie Feltrinelli, piazza di Porta Ravegnana 1, ore 18.00:

Marina Viola presenta il suo libro “Loro fanno l’amore (e io m’incazzo)”. L’autrice racconta, con tono leggero e autoironico la propria avventura di madre alle prese con la sessualità dei figli, convinta del fatto che condividere l’esperienza vissuta possa, meglio di un saggio specialistico, essere di aiuto agli altri.

STASERA A BOLOGNA: CINEMA

Kinodromo, via Pietralata 55, ore 21.00:

Proiezione del documentario storico di Gianfranco Pannone “Scherza con i fanti”, un viaggio lungo più di cent’anni, dall’Unità d’Italia a oggi, per scandagliare il difficile e spesso ironico rapporto del popolo italiano con il mondo militare e con i potere. Sarà presente in sala il regista.

STASERA A BOLOGNA: INCONTRI

Circolo San Tommaso d’Aquino, via San Domenico 1, ore 21.30:

Abitare una città significa condividere spazi e contesti che hanno visto alternarsi tante generazioni di persone, che fin dai tempi dei primi insediamenti hanno contribuito a modellare i volti attuali. Sul tema, terrà una lezione di Storia medievale il professore Rolando Dondarini.