Domenica ai Giardini Margherita torna Corribologna, l’iniziativa podistica dell’Associazione Italiana Cultura Sport. Testimonial di questa edizione Akim Chebakia, il pugile della Tranvieri/AICS, che ha conquistato la cittadinanza italiana.

I podisti di tutta Italia si stanno scaldando per la 21^ edizione di “Corritalia“, la manifestazione podistica nazionale organizzata da AICS Associazione Italiana Cultura Sport che vuole essere un‘occasione di aggregazione e di riscoperta dei territori e delle loro bellezze culturali, artistiche, architettoniche e paesaggistiche, un patrimonio che i vari percorsi podistici valorizzano. Ogni città personalizza, oltre al percorso, anche eventuali appuntamenti collaterali, con la collaborazione di associazioni locali e istituti scolastici.

Nella nostra città, infatti, la manifestazione assume il nome di “Corribologna” e si svolgerà domenica prossima, 18 marzo, alle 16.00 ai Giardini Margherita.
Testimonial d’eccezione per l’edizione bolognese sarà Akim Chebakia, l’atleta marocchino della Pugilistica Tranvieri/AICS, che è recentemente balzato agli onori delle cronache per aver conquistato la cittadinanza italiana.
“Lo sport favorisce l’integrazione forse più della scuola – dice Akim ai nostri microfoni – Alla Tranvieri siamo atleti da ogni parte del mondo e lì impariamo il rispetto delle regole e la convivenza”.
Quanto al tema della cittadinanza, Akim conferma ancora una volta le difficoltà incontrate nell’iter per l’ottenimento dello status e le insensate discriminazioni che l’attuale legislazione, incentrata sullo ius sanguinis, genera.

Articolo precedenteLa domenica di Radio Città Fujiko
Articolo successivoIn piazza Verdi il “botellón dei senza casa”