Solo cose belle è l’album d’esordio di Comete, Eugenio Campagna, cantautorato pop che prende un po’ dalle cose migliori dell’ultimo decennio e racconta di sè.

È uscito il 4 giugno e lo potete ascoltare su tutte le piattaforme digitali il nuovo album di Comete. L’album, pubblicato per Columbia Records, è stato anticipato dai singoli Glovo, Ma Tu, Cornflakes e Naftalina, la tracklist si arricchisce di altri cinque brani inediti: la traccia d’apertura Carlotta, la title track Solo Cose BelleDiazepam, Menomale e la closing track E Non Ti Penso Più.

“Il titolo rappresenta per il cantautore contemporaneamente una testimonianza del passato e un consapevole punto di partenza verso il futuro.”

La storia di Comete nasce per strada, anni a suonare come busker per le strade della capitale e proprio a partire da quel bagno di realtà, racconta tante storie vissute in quell’arco di tempo, quel momento di vita dove l’artista si è ritrovato ogni giorno faccia a faccia con la gente, cercando di emozionare per portare a casa la pagnotta e nel frattempo a vivere le proprie gioie e le proprie sconfitte.

9 tracce definite di real pop che potremmo inserire nel nuovo filone di musica indie-pop legata a un mondo che strizza l’occhio al rap da un lato e al rock dall’altro.

La copertina, disegnata dall’artista Gio Pastori è una metafora delle esperienze vissute e raccontate da Comete, un occhio che vede e si muove verso un orizzonte luminoso ma che allo stesso tempo fa anche piangere nel bene e nel male.

In questo album parlo con verità delle mie esperienze – racconta Comete – dalle gocce di benzodiazepine per dormire alle buste di Glovo in casa dopo la rottura. ‘Menomale’ probabilmente racchiude un po’ il significato complessivo: ‘Fosse per me deciderei anche il momento giusto per amare, così non ci rimango male e nessuno si fa male… Ma menomale che non tutto dipende da me’. Vogliamo tutto e subito e deve essere esattamente come vogliamo noi, ma la vita non è così, non sono solo cose belle… E per fortuna! In tutto quello che non possiamo scegliere e che ci fa male, c’è la nostra vita, unica, bellissima e imperfetta”.

Solo cose belle è un percorso terapeutico e di accettazione, dove Comete scopre l’importanza di essere grati per tutto quello che arriva lungo la strada, anche quando è inatteso e non è il massimo della vita. E non vede l’ora di condividerlo.

E’ passato dal palco di XFactor nel 2019 dove ha colpito tutti con una stupenda versione di En e Xanax di Samuele Bersani, ma questo album è l’effettiva consacrazione di un cantautore che al suo esordio ha già gettato le basi per un futuro radioso nella musica italiana.

TRACKLIST:

1.    Carlotta
2.    Glovo
3.    Solo Cose Belle
4.    Diazepam
5.    Ma Tu
6.    Meno Male
7.    Cornflakes
8.    Naftalina
9.    E Non Ti Penso Più

ASCOLTA IL DISCO DELLA SETTIMANA

Articolo precedenteCommunity Crew: presentazione della nuova linea di moda di Bologna
Articolo successivoLa delibera del Polo Logistico di Altedo potrebbe essere sbagliata