Disponibile dal 22 giugno sulle principali piattaforme digitali di streaming e downloading, “Breathe” è il nuovo attesissimo singolo della cantante italo-eritrea Senhit che rappresenterà San Marino all’Eurovision Song Contest 2021.
Noi di Radio Città Fujiko siamo riusciti a contattarla telefonicamente.

Senhit: L’intervista

Si definisce una persona caratterialmente magnetica ed estrosa. Ai nostri microfoni, Senhit ci ha confidato di aver scritto Breathe durante il lockdown, in quei mesi di silenzio forzato, quando l’esigenza di “respirare”, di tornare alla normalità, si faceva di giorno in giorno sempre più forte. “Breathe è il desiderio di esplodere”, chiosa. Il brano è stato scritto a quattro mani con Gigi Fazio mentre il videoclip è stato curato da Luca Tommasini. L’artista ce lo racconta come fosse un film.

Si parla, poi, di Freaky! – brano con il quale Senhit avrebbe dovuto rappresentare, lo scorso maggio, San Marino all’Eurovision Song Contest 2020 – ed in particolare della “Freaky dance”: una challenge che la cantante italo-eritrea ha lanciato nei suoi social network attraverso un video-tutorial postato su Youtube e che consiste in un “mosaico di piccoli passi comici della danza”.
“Luca riesce a tirar fuori il meglio di te – racconta ai nostri microfoni Senhit – Io mi sento un’artista a 360 gradi: ho fatto tanto teatro e anche televisione, ma nasco principalmente come cantante. Con Luca ho riscoperto il ballare, il divertirmi sul palco”.

Ed a proposito di Luca Tommasini, ritroveremo il noto coreografo anche all’Eurovision 2021. Senhit ci ha, infatti, annunciato con gioia di essere stata riconfermata come rappresentante di San Marino anche per la prossima edizione. A Rotterdam proverà a conquistare l’Europa con un’esplosione di colori e di energia.
“Sicuramente c’è un fil rouge che lega Freaky!, Breathe, il prossimo singolo, che dovrebbe essere una ballad perché mi piacerebbe riuscire ad essere anche un po’ più intima, ed il brano che porterò ad Eurovision – osserva l’artista – La peculiarità di tutte queste canzoni è che c’è tanta libertà, tanto desiderio di parlare, di comunicare…il tutto in un mood molto positivo ed energico”.

Senhit, infatti, è fortemente convinta che non è importante la lingua nella quale si canta; ciò che conta è che il messaggio possa raggiungere quante più persone possibile. Proprio per questo, probabilmente, per Eurovision 2021 l’artista opterà per un repertorio più internazionale prediligendo la lingua inglese.

In chiusura ci ha, infine, annunciato un nuovo progetto che sarà un vero e proprio viaggio virtuale nella storia dell’Eurovision Song Contest: “I’ve been working with the team on some very crazy ideas and I’m letting myself go, like never before, to pay tribute to my favorite icons and have fun with crazy looks. I will post the first video the 15th of this month and all the other ones at midnight of the first day of the month”.
Se vi siete persi l’intervista potete riascoltarla qui!

Lorenza Ferraro

ASCOLTA L’INTERVISTA A SENHIT: