I combustibili fossili alimentano la guerra in Ucraina e i cambiamenti climatici. È questo il legame individuato dai Fridays For Future, che oggi sono in piazza per un nuovo sciopero. A Bologna la manifestazione è cominciata in piazza Maggiore e, tra i cartelli portati in piazza dai e dalle giovani, spiccano quelli che recitano: «Saltiamo lezione per insegnarne una a voi», o «Sbrigatevi o le uniche stagioni saranno quelle su Netflix».

ASCOLTA L’INTERVISTA A ILARIA ANTONINI DI FFF BOLOGNA:

Lo sciopero di Fridays For Future contro guerra e crisi climatica

GUARDA LA GALLERY DELLA MANIFESTAZIONE DI BOLOGNA:
Foto di Ludovica Demma
Sciopero per il clima e contro la guerra

Articolo precedentePlay list Puntata n. 12 di Domenica 20 Marzo 2022
Articolo successivoVoci 2022-1962, il boom economico e lo stravolgimento della società