””/

Dal complesso di Edipo al gesto di Ettore, passando per Telemaco che scruta l’orizzonte in attesa di Ulisse come cambia il mito della figura del padre.

Nella puntata di oggi insieme a Francesca ci siamo addentrate nell’ambito della psicanalisi per analizzare diverse figure di “padre”, simboliche e reali. Allontanandoci dal mito di Edipo, che vede nel padre un avversario, ci siamo avvicinante a Telemaco, figlio che desidera il ritorno di un padre lontano e guarda a lui come guida, esempio e testimonianza, e a Ettore, che nel salutare suo figlio prima di andare in battaglia, si toglie l’elmo da guerriero che lo fa piangere e lo prende in braccio in un gesto di affetto commovente nel momento del suo ultimo saluto. Abbiamo parlato anche del film “Il cammino verso santiago”  e ricordato il libro di SettenoveEdizioni “Papà aspetta un bambino”.

Non perdetevi la Cronaca di Genere, in cui abbiamo continuato a parlare di paternità tramite bellissimi progetti fotografici e altre notizie importanti.

Buon ascolto!