!”Mentre altri ridimensionava il caso, per me il mistero s’infittiva, sempre di più. Sentii il bisogno di ritirarmi a riflettere. Anche perché, in paese l’aria si era fatta davvero ostile nei miei confronti.
Ormai era una sfida. Un paesino dell’America più profonda e nascosta. Due cadaveri, il fuoco, una pistola, un fucile, uno sparo… Mi venne in mente un bel romanzo di vent’anni prima… “Il cuore nero di Paris Trout”, di Pete Dexter. Era ambientato a Cotton Point, una cittadina del sud. Parlava di una comunità alle prese con i suoi lati più oscuri, con sottili equilibri che si sfaldano.
Mi si aprì uno spiraglio. Nonna Lilian mi aveva insegnato a tenermi lontano dai pregiudizi, ma ormai ero sicura che anche Myrtle County custodisse un segreto. Un segreto che diventava tragedia.

Da “Julia. Le avventure di una Criminologa” n°92 L’ultima fermata, Sergio Bonelli editore.

Presidenziali Usa: i fumetti consigliati dalla redazione di Vanloon

Prosegue il viaggio di Vanloon all’interno della cultura, della storia e della società americana in occasione delle elezioni presidenziali di questo novembre 2020. Abbiamo già parlato di consigli di lettura tra romanzi e saggi, oggi abbiamo deciso di prendere la strada dei fumetti.

E non casualmente perché quello del “mondo delle nuvolette” è un medium nato proprio negli Stati uniti per facilitare la lettura dei quotidiani da parte degli immigrati, ma soprattutto dobbiamo dire che i fumetti hanno trovato nella cultura americana e nella rappresentazione di questo paese e delle sue contraddizioni una grandissima linfa. Il western quindi, che qui in Italia ha avuto un suo successo unico, ma anche il noir in tutte le sue sfumature: in questa lista di letture a fumetti abbiamo pescato fra fumetti seriali e graphic novel , tra quei personaggi e quelle storie che secondo noi hanno meglio raccontato la complessità che si trova nella storia degli USA. Troverete quindi le grandi città come New York, il mito della frontiera e le sparatorie in mezzo a strade polverose,ma anche il racconto dell’immensa provincia agricola e conservatrice. Un filo conduttore: l’odio verso il diverso.

ASCOLTA LA PRESENTAZIONE: